Utilizzare Bitcoin come collaterale per mutui e prestiti. In questo articolo vediamo perché si può fare e perché no. Immergiamoci!

L’argomento oggetto di una discussione durante un panel all’Enterprise Stage di Bitcoin 2022 è stato la possibilità di utilizzare BTC come garanzia a mutui e prestiti.

bitcoin
Adobe Stock

Sta diventando una tendenza per le banche quella di richiedere la possibilità di utilizzare Bitcoin come collaterale per mutui e prestiti. Ma nel momento in cui scrivo non ci sono molte infrastrutture in grado di fornire questo servizio, che come tutto ha dei pro e dei contro. Vediamo bene cosa può succedere.

Bitcoin, mutui e prestiti: ecco le novità più interessanti

In alcune parti del mondo è già possibile collateralizzare le proprie criptovalute per accedere ad un mutuo o ad un prestito, quindi non si tratta di una novità. Consideriamola come un’opportunità che darà l’occasione per sbloccare il “il pieno potenziale di Bitcoin“, come l’ha definita George Mekhail.

Puoi acquistare Bitcoin su una moltitudine di exchange. I principali sono:

Bitcoin come garanzia per mutui e prestiti: pro e contro

Josip Rupena, fondatore e CEO di Milo, ha ribadito l’acceso interesse che ha sempre manifestato nei confronti di Bitcoin. Ritiene che possa tornare utilissimo come garanzia per prestitimutui. A tal proposito Rupena ha detto:

Bitcoin è la garanzia perfetta che un individuo può avere.

Nel 2018 i mutui erano un settore ampiamente regolamentato, e questo potrebbe dare la spinta decisiva alla famosa regolamentazione delle criptovalute che tutti stanno aspettando. In questo modo sarebbe possibile assicurare il rispetto delle normative in termini di mutui collateralizzati da BTC.

Adam Reeds, co-fondatore e CEO di Ledn, ha lanciato una sfida nota nell’ambito come liquidazione. Secondo il CEO di Ledn Bitcoin non rappresenta l’opzione migliore per i prestiti. Ha parlato in questi termini:

La sfida chiave di un prestito garantito da bitcoin è la capacità di soddisfare le richieste di margine in caso di liquidazione. Bitcoin è un asset molto liquido, le case sono un asset notoriamente illiquido. Bisognerebbe estendere il tempo disponibile per consentire alle persone due settimane per adempiere ai propri doveri.

Il punto di vista di Reeds ha dimostrato quanto possano tornare utili le risorse digitali come asset liquidi, soprattutto a lungo termine.

Due cose sono sicure: Bitcoin è uguale per tutti e tutti vogliono avere una bella casa.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Puoi acquistare Bitcoin tramite Binance. Questo exchange permette anche di attivare una carta di debito per gestire nel mondo reale le proprie criptovalute. Binance converte istantaneamente le tue criptovalute in Euro al tasso corrente, da utilizzare come meglio credi. Aprire un conto gratuito è facile e permette di accedere a questa come a tantissime altre interessanti funzionalità.