Cos’è il tasso di finanziamento e a cosa serve? Approfondimento necessario per sviluppare una strategia di trading di successo.

Se hai mai scambiato futures in criptovalute, devi aver incontrato il cosiddetto tasso di finanziamento.
cripto
Adobe Stock

Questa piccola percentuale in realtà può corrodere la tua intera posizione. Ma che cosa fa? Scopriamolo insieme!

Tasso di finanziamento: ecco che cos’è

Il tasso di finanziamento è stato introdotto per mantenere l’equilibrio tra il prezzo dei future perpetual e il prezzo dello strumento sottostante. Cambia a seconda dell’ampiezza del divario esistente tra i future spot e perpetual, al fine di colmare il suddetto divario.

Se un exchange deve aumentare il prezzo del perpetual per chiudere il divario, il tasso di finanziamento verrà abbassato per incentivare l’acquisto (o la chiusura allo scoperto). Al contrario, se il prezzo perpetual deve essere aggiustato al ribasso, il tasso di finanziamento aumenterà per incentivare la vendita (o la chiusura lunga).

Tasso di finanziamento: ecco come funziona

Come discusso nel paragrafo precedente, il tasso di finanziamento viene utilizzato per incentivare determinati comportamenti. Funziona in poche parole facendo in modo che una parte dell’operazione paghi una piccola commissione all’altra parte.

Facciamo l’esempio di uno scenario in cui troviamo scambi perpetual sopra quelli spot. Per abbassare il prezzo del perpetual, è necessario incentivare la vendita. Per fare ciò, aumenteranno il tasso di finanziamento allo 0,05%.
Dopo questo cambiamento, tutti coloro che hanno una posizione long sul perpetual dovranno pagare lo 0,05% della propria posizione agli short durante ogni periodo di finanziamento. Le posizioni short ovviamente vengono pagate rispettivamente lo 0,05% della dimensione della loro posizione. Il periodo di finanziamento è generalmente di otto ore.
Ovviamente dover pagare lo 0,05% ogni otto ore non è il massimo. Alcune persone chiudono le loro posizioni (o aprono posizioni corte per essere pagate allo 0,05%!) e chi si è visto si è visto. Nello scenario opposto le posizioni corte pagano a quelle lunghe.

Tuttavia se si prevede di guadagnare più del costo del finanziamento, non c’è motivo per chiudere la posizione.

Ecco come utilizzare il tasso di finanziamento per fare trading

Il tasso di finanziamento può servire come una sorta di indicatore del sentiment degli investitori. Quando è alto vuol dire c’è un alto interesse per le operazioni long con leva finanziaria, mentre un tasso di finanziamento basso o addirittura negativo mostra esattamente il suo equivalente nello short.

Puoi lasciar perdere ed andare contro il gregge, ma non credo che avrai molto successo. Come spiegato, se il prezzo sale più del costo del finanziamento, i long faranno affari. L’aspettativa di movimenti di prezzo correlati ai tassi di finanziamento potrebbe essere una strategia.

Quindi cosa facciamo? Ci sono più livelli di analisi che puoi inserire nei tassi di finanziamento, vediamolo in modo semplice.

Alcune informazioni utili prima di investire 

Il tasso di finanziamento che aumenta con il prezzo mi dice che il mercato si sta affollando. Questo è uno sviluppo ribassista, poiché le masse di solito hanno torto. I finanziamenti che scendono mentre i prezzi aumentano possono essere considerati un forte segnale di acquisto, perché ci dice che la maggior parte degli investitori sta cercando di affondare una mossa verso l’alto. Questa casistica generalmente non porta buoni risultati.
Personalmente non mi piace fare trading in base al solo tasso di finanziamento. Come qualsiasi altra metrica, i grandi trader possono manipolarla per ingannarti. Nella mia esperienza, una confluenza di vari fattori darà un’immagine molto più affidabile su cui basare le operazioni. Ad esempio l’inserimento di una posizione long con un supporto temporale elevato, combinato con un tasso di finanziamento negativo.

Arbitraggio: un modo a basso rischio per guadagnare utilizzando i finanziamenti

E’ possibile fare soldi con i finanziamenti senza scommettere su una direzione sull’altra. Stiamo parlando dell’arbitraggio. Il funding rate non è universale tra le borse: una di esse solito ha un tasso più alto di un’altra. Pertanto, se ad esempio apri uno short da 400 dollari su Binance ed un long di importo uguale su Bybit, la differenza nei tassi va direttamente nella tua tasca. Non perdi soldi in nessun modo perché la posizione perdente sarà coperta da quella vincente.

Questi sono solo alcuni semplici modi per iniziare con i tassi di finanziamento e utilizzarli a tuo vantaggio. Esistono modi molto più complessi per analizzare i finanziamenti, ma questo va oltre lo scopo di questo articolo.

Come al solito, ricorda che questo articolo si basa sulla mia limitata esperienza nel trading di criptovalute e non deve essere considerato come un consiglio finanziario. Fai la tua due diligence, divertiti e buona fortuna!