La Galaxy Digital ha dichiarato in un comunicato di vaer ridiscusso i termini dell’acquisizione di BitGo da parte della società di servizi finanziari

La famosa società di servizi finanziari Galaxy Digital ha rinegoziato gli accordi presi con la società di risorse digitali BitGo, secondo quanto appreso dagli ultimi rapporti finanziari dell’azienda.

Galaxy digital

Inizialmente i termini dell’accordo stipulavano un valore di 1,2 miliardi di dollari. Al tempo, agli inizi di maggio, l’acquisto doveva essere effettuato attraverso un pagamento in contanti di 265 milioni di dollari e i restanti 33,8 milioni in azioni dell’azienda Galaxy Digital.

In questo modo la società di fiduciaria di risorse digitali e società di sicurezza BitGo avrebbe acquisito il 10% delle azioni totali di Galaxy Digital, avendo così voce in capitolo sull’amministrazione di consiglio.

La marcia indietro di Galaxy Digital

Secondo quanto dichiarato da Galaxy Digital, l’accordo preso avrebbe dovuto chiudersi entro la fine del 2021, ma l’azienda ha rivelato di aver ridiscusso i termini del contratto con BitGo.

Sembra che l’intenzione di proseguire con quanto pattuito sia presente da entrambe le parti, ma l’accordo è stato esteso fino alla fine dell’anno. “Abbiamo in parte modificato l’accordo, per i progressi che BitGo ha fatto negli ultimi tempi“, ha dichiarato il CEO Mike Novogratz. “Hanno assunto più di 150 persone da quando il contratto è stato firmato lo scorso anno. Di fatto, è una società più grande e migliore di prima. E continueremo a lavorare insieme sull’integrazione fino alla chiusura dell’accordo“.

Una fonte non ufficiale ha paventato l’ipotesi che la buona riuscita del contratto dipenda dai piani aziendali futuri di essere quotata in borsa sul Nasdaq. Altre fonti sostengono che altre società, come ad esempio Circle e Bullish, stanno soffrendo di queste limitazioni legate alle quotazioni in borsa negli Stati Uniti.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Come già annunciato in precedenza, la società intende ultimare la sua proposta di riorganizzazione e addomesticamento per diventare una società con sede nel Delaware, e successivamente quotarsi sul Nasdaq, al completamento della revisione SEC attualmente in corso e soggetto all’approvazione della borsa di tale quotazione“, ha dichiarato un portavoce di Galaxy.