“Ho sanguinato per i miei soldi”: la star dell’UFC Matheus Nicolau viene pagato in bitcoin per combattere l’inflazione.

Uno dei combattenti UFC più quotati al mondo ha annunciato che verrà pagato in Bitcoin, diventando il primo atleta latinoamericano a ricevere guadagni in criptovalute.
Matheus Nicolau afferma che la sua decisione è stata guidata dalla velocità delle transazioni BTC, e dal fatto che le risorse digitali “non possono essere confiscate“.

UFC stipendio in bitcoin per Matheus Nicolau

Il combattente dell’UFC Matheus Nicolau, il numero 7 della classifica mondiale pesi mosca afferma: “Noi atleti professionisti abbiamo una carriera molto breve, ecco perché penso che sia davvero importante gestire i nostri soldi“.

UFC e bitcoin: ecco come la pensa il campione Matheus Nicolau

Nicolau ha rivelato che l’attuale clima economico lo ha motivato ad abbandonare la fiat.

Come atleta, lavoro sodo per guadagnarmi da vivere, ma con l’inflazione in aumento temo che questo duro lavoro vada sprecato“.

Molte delle principali economie stanno attualmente combattendo per tenere sotto controllo i livelli roventi di inflazione. Il Brasile è stato particolarmente colpito dalla crisi del costo della vita. Qui i prezzi al consumo sono in aumento del 10% su base annua, diminuendo il potere di spesa del pubblico e intaccando gli indici di popolarità del presidente Jair Bolsonaro.

Atleti pagati in bitcoin: una tendenza in crescita

La star dell’UFC Nicolau utilizza Bitwage per ricevere le sue entrate in bitcoin. Si tratta di una società che offre soluzioni di buste paga in Bitcoin e criptovaluta a privati ​​e aziende.

Un comunicato stampa ha rilevato che anche alcune delle più grandi superstar dell’UFC vengono pagate solo in un’unica soluzione in base alle loro prestazioni. Addirittura “molti combattenti sono costretti a fare lavori extra” per sbarcare il lunario.

E secondo Bitwage, l’UFC è “famigerato” per aver sottovalutato alcuni dei suoi combattenti più famosi, spingendo le migliori star a cercare altre opportunità ben pagate, aggiungendo:

Attraverso Bitwage, combattenti come Nicolau possono essere pagati in Bitcoin senza che l’UFC sia integrato nel servizio. Possono concentrarsi sull’allenamento, sapendo che i loro risparmi sono al sicuro in Bitcoin“.

Il CEO di Bitwage, Jonathan Chester, ha descritto Nicolau come “un combattente straordinario con una mentalità da campione” e ha detto:

Matheus rappresenta il nostro trend di crescita esponenziale in America Latina. Qui sempre più persone scelgono di essere pagate in bitcoin per preservare i loro sudati guadagni“.

Il combattente affronterà David Dvorak in Ohio sabato, ed è sulla scia di una serie di quattro vittorie consecutive. Che vinca, perda o pareggia, i suoi guadagni verranno immediatamente convertiti in BTC. Nicolau ha aggiunto:

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Guadagno i miei soldi nel modo più duro. Sanguino per questo. L’MMA è uno sport intenso in cui metti tutto ciò che hai. Mentre combatto costantemente da una parte, ho la sensazione di perdere costantemente soldi dall’altra. Bitcoin è la soluzione.