USA: Drug Kingpin è stato condannato a otto anni ed a resituire a 59 Bitcoin per aver spacciato droga nel dark web negli.

Un uomo ha organizzato e guidato “un’operazione di traffico di droga altamente sofisticata” ed è stato condannato a otto di carcere ed a restituire 59 BTC.

dark web arrestato spacciava droga sequestrati bitcoin

Binh Thanh Le, del Massachusetts, produceva e distribuiva sostanze illegali sul Dark Web, tra cui MDMA, ketamina e Xanax.

Bitcoin e droga: ecco cos’è successo

Secondo i pubblici ministeri, lo spacciatore ha ricevuto grandi quantità di sostanze da tutto il mondo. Successivamente ha prodotto le droghe in un ufficio. Si è servito di un sito chiamato “EastSideHigh” sul Dark Web e ha accettato pagamenti tramite Bitcoin. Ha spedito droghe a consumatori di ogni dove negli Stati Uniti.

Binh Thanh Le è stato arrestato dopo aver incontrato agenti sotto copertura in un hotel per scambiare $200.000 in Bitcoin con contanti. É stato arrestato non appena si è concluso il trasferimento.

Durante le indagini, gli agenti hanno sequestrato 19 kg di MDMA, 7 kg di ketamina, 1 kg di cocaina e oltre 10.000 pillole di Xanax contraffatte, insieme a una pressa per pillole. È stato anche recuperato un computer con la pagina Web “EastSideHigh” aperta.

Droga nascosta in scatole di Lego

Nel momento in cui scrivo i 59 BTC sequestrati valgono $2,3 milioni. Si ritiene che questa sia la prima confisca giudiziaria di criptovaluta in Massachusetts. Il procuratore degli Stati Uniti Rachael S. Rollins ha affermato che la sentenza di Binh Thanh Le invia un messaggio ai criminali del Dark Web, aggiungendo:

Il Dark Web è una minaccia crescente per le nostre comunità e deve essere preso molto sul serio. Le reti anonime aprono la porta alle persone, compresi i nostri bambini, per ordinare quantità mortali di narcotici illegali da qualsiasi parte del mondo e farli consegnare a casa loro.”

Sono state necessarie “centinaia di ore” di lavoro investigativo per chiudere l’operazione. I funzionari hanno avvertito che la rete postale “lavora continuamente per interrompere e smantellare il mercato sotterraneo e migliorare la sua capacità di prevenire e combattere le attività criminali“.

Secondo il Boston Herald, Le e i suoi collaboratori facevano affidamento su un “mucchio di cassette postali” nell’area. Le droghe erano nascoste in pacchi contrassegnati come “scatole Lego per bambini“. Ma all’interno della confezione Lego gli spacciatori hanno sostituito i colorati mattoncini di plastica con sacchetti confezionati sottovuoto pieni di polvere di MDMA.

Binh Thanh Le ha lanciato il sito “EastSideHigh” quando aveva 22 anni. Solo utilizzando il software Tor è possibile accedervi, ma immaginiamo sarà chiuso a breve.