Democratizzazione della raccolta dati nell’era Blockchain. Ecco perché è importante che l’utilizzo dei dati sia trasparente.

Uno dei maggiori vantaggi della tecnologia blockchain è la sua capacità di abilitare collaborazioni sicure tra più parti. Questo è possibile grazie ad una serie di dati decentralizzati.

spia privacy sicurezza blockchain

L’influenza che le piattaforme centralizzate possono esercitare, grazie al loro accesso ai dati personali degli utenti, non può essere sottovalutata.

Dati = Potere

È vero che una piattaforma gratuita debba in qualche modo monetizzare dai propri utenti. Tuttavia il controllo che queste aziende hanno acquisito nel corso degli anni è insostenibile. Il tipo di informazioni che detengono, se utilizzate in modo improprio, possono mettere in pericolo vite e persino truccare le elezioni.

Tutto ciò fa sì che queste aziende rappresentino una potenziale minaccia per il funzionamento della nostra società. Nel corso degli anni queste aziende tecnologiche sono state accusate e persino messe alla prova dai governi.

Nel 2020 ad esempio, Big Tech è stata messa sotto osservazione da legislatori e gruppi per i diritti civili dei consumatori. Molte testate giornalistiche, tra cui il Wall Street Journal, hanno parlato di come le applicazioni condividono le informazioni degli utenti con Meta.

È stato anche rivelato che Amazon ha raccolto dati dai singoli venditori sulle sue piattaforme e li ha utilizzati per introdurre i propri prodotti concorrenti sul mercato. Jeff Bezos di Amazon, Mark Zuckerberg di Facebook, Tim Cook di Apple e Sundar Pichai di Google sono stati virtualmente processati davanti al Congresso, sul presunto potere monopolistico della Silicon Valley.

Meta (precedentemente noto come Facebook) è una figura di spicco nella raccolta di dati sensibili. L’azienda raggiunge 3,6 miliardi di persone ogni mese tramite Facebook, Instagram, Messenger e WhatsApp. Il mezzo principale di raccolta dati per Facebook sono le informazioni che gli utenti mettono a disposizione di propria sponte sul sito social.

L’azienda è nota per la raccolta di dati biometrici attraverso i telefoni degli utenti. Meta è in prima linea nell’ambito del trattamento dei dati personali ormai da tempo. Pensiamo all’accesso ai dati da altri siti Web tramite il pixel di Facebook, all’accesso ai dati personali da WhatsApp ed al superamento dei limiti delle leggi sulla raccolta dei dati.

Una prova della potenza di queste informazioni è fornita dallo scandalo Cambridge Analytica del 2018. In quella occasione le informazioni salvate da Facebook si pensa siano state utilizzate per influenzare le elezioni americane.

Nexo: come ricevere 25$ in Bitcoin e mettere a rendita le criptovalute ai migliori tassi

Dati e Blockchain: ecco come cambia tutto

Uno dei maggiori vantaggi della tecnologia blockchain è sicuramente la sua trasparenza di gestione. Questo comporta la capacità di abilitare iniziative collaborative sicure tra più parti tramite una serie di dati decentralizzati. Le persone hanno definito questo aspetto “democratizzazione” dei dati. Questo perché chiunque faccia parte di un protocollo di autorizzazione adeguato, ha accesso a quei blocchi di dati su una blockchain.

Come sottolineato dall’Università del Saskatchewan, la blockchain può mostrare esplicitamente quale bit di informazioni è condiviso da un utente, chi può accedervi e con quali mezzi. La ricerca si basa su una piattaforma di prenotazione di viaggi. Tuttavia dimostra ugualmente la capacità della blockchain di consentire agli utenti di condividere i dati nei protocolli più sicuri possibili, senza perderne la proprietà.

Questo sistema consente anche agli utenti di ricevere incentivi per la condivisione dei propri dati con altri utenti a seconda delle loro preferenze di riservatezza. Le fondamenta di questo sistema si basano sugli smart contract, o contratti intelligenti. Questi contratti possono verificare ed eseguire automaticamente i termini di utilizzo dei dati concessi, e quindi trasferire token come ricompensa all’utente. Gli smart contract richiedono il deposito di protocolli di sicurezza standard da entrambe le parti coinvolte.

Condivisione esclusiva dei dati

La condivisione o la transazione dei dati, incentiva tutti i partecipanti a contribuire con la propria quota di controllo. In sostanza, stiamo parlando di un sistema decentralizzato che consente all’utente di condividere i propri dati esclusivamente con coloro con cui desidera condividerli. Introduce una maggiore trasparenza su chi può raccogliere queste informazioni.

In questo modo le normative per la raccolta dati sarebbero più semplici. Questa trasparenza diventerebbe fondamentale per impedire alla Big Tech di monopolizzare i dati pubblici.

La crisi di fiducia a livello globale non riguarda solo i servizi finanziari, ma anche molti settori del nostro lavoro quotidiano e della nostra vita personale. Il fatto che la blockchain sia in grado di gestire correttamente il concetto di fiducia, è una buona notizia per i sostenitori della decentralizzazione della trasparenza. L’era della blockchain è appena cominciata. Nonostante ciò, ci sono molte applicazioni che hanno visto la luce negli ultimi tempi.

Salvaguardare i nostri dati più sensibili grazie alla Blockchain

Non è una sorpresa che molte aziende stiano trovando soluzioni di integrazione di Intelligenza Artificiale e tecnologia blockchain. Il settore della sanità è quello in cui questa sinergia ha fatto vedere meglio il suo potenziale.

Il nostro DNA è il dato più univoco e sensibile che possediamo. Con la blockchain, possiamo condividere questi dati con sicurezza e controllo infallibili. Ci sono molte popolazioni, in particolare le tribù etniche, in cui c’è una folle mancanza di dati su determinate deformità e particolari condizioni mediche.

Attraverso la blockchain, possiamo incoraggiare più persone a sentirsi al sicuro condividendo le proprie informazioni sul DNA. Sfruttando i progressi dell’apprendimento automatico e dell’intelligenza artificiale è possibile ottenere informazioni dettagliate su qualsiasi argomento. È un potente insieme di codici in termini di controllo e sicurezza, ed è in grado di fornire degli insight interessanti come output.

Carta Visa Crypto.com: Cashback fino all’8%, Netflix e Spotify GRATIS, come richiederla

Riformulare le catene di approvvigionamento

Una delle applicazioni più interessanti della tecnologia blockchain è la catena di approvvigionamento (o Supply Chain). Grazie alla sua capacità di creare trasparenza nella catena, gli operatori possono vedere dove si trovano le merci in un dato momento. La caratteristica più impeccabile della blockchain per questo caso d’uso è che, anche se le catene di approvvigionamento sono molto articolate, possiamo effettivamente tracciare le merci da un punto all’altro in tempo reale.

La blockchain, in un mercato che vuole essere sempre più autentico e sostenibile, può permetterci di guidare i prodotti dalla fattoria alla tavola e attestarne la provenienza in ogni fase.

Al giorno d’oggi le persone vogliono acquistare e lavorare con organizzazioni che hanno dei valori morali che siano allineati ai loro. La blockchain consente alle organizzazioni di essere trasparenti con la propria base di clienti e di affermare con orgoglio “È da qui che viene tutto!”.

Consentire a tutte le persone di accedere ai servizi finanziari più interessanti

Un’altra applicazione utile della blockchain e della sua trasparenza riguarda l’identificazione dei profili finanziari. La blockchain, se combinata con l’IA, può fornire i dati storici di qualsiasi sistema finanziario.

In regioni come l’Africa e altri paesi del terzo mondo, le persone non hanno mai avuto accesso a questo tipo di vantaggi prima d’ora.
Questo può aiutare le persone ad utilizzare con sicurezza i vantaggi dei servizi finanziari pubblici.

Spesso le persone che vivono in paesi non sviluppati non hanno i mezzi per dimostrare di avere credibilità finanziaria. A causa di ciò non possono raggiungere le istituzioni finanziarie tradizionali e beneficiare ad esempio dei meccanismi di prestito.

Poiché l’intelligenza artificiale e la blockchain hanno semplificato l’utilizzo di dati non strutturati, siamo oggi in grado di fare cose estremamente pratiche. Ad esempio utilizzando messaggi di testo SMS possiamo risalire all’identità digitale delle persone di una determinata regione. Tutto ciò può un giorno portare all’inclusione di questi metodi nei meccanismi finanziari più tradizionali.

Iscriviti subito ad FTX con questo link per avere uno sconto sulle commissioni per sempre

L’inizio di una nuova epoca di raccolta dati su Blockchain

I problemi associati al controllo delle nostre informazioni da parte delle Big Tech non svaniranno immediatamente. Almeno, non fino a quando una nuova serie di valori non determinerà il comportamento di queste piattaforme online.

La soluzione più ovvia sono sicuramente normative più rigorose, ma la blockchain offre alternative che possono essere utilizzate per risolvere problemi a livello globale. Questo è solo l’inizio.

La tecnologia in fase di sviluppo potrebbe costituire la base di un Internet di nuova generazione molto più equo e trasparente.
Il potenziale che la blockchain ha per rivoluzionare la raccolta di dati è quantomeno intrigante. Ecco alcuni possibili vantaggi della tecnologia appena descritta:

  • Migliorare la ricerca e l’informazione in campo medico;
  • Identificare immediatamente le persone coinvolte in reati;
  • Utilizzare i media percettivi per creare esperienze adattive e personalizzate per l’utilizzo di AR e VR;
  • Creare posti di lavoro e aumentare i flussi di entrate per lavoratori e governi.