L’ennesima truffa che circola in questi giorni si chiama “virus di San Valentino” e sta girando pericolosamente su Whatsapp. Ma non è legata solo alla festa degli innamorati.

Dietro uno strano messaggio numerico si nasconde una vera e propria trappola che rischia di farvi perdere messaggi, dati sensibili e anche il credito residuo.

Whatsapp: le truffe
Whatsapp: le truffe del codice numerico

Il meccanismo è molto semplice, ma le conseguenze per gli utenti possono essere serie: arriva un messaggio da un numero sconosciuto contenente un codice di 6 cifre. Il testo del messaggio non è fisso ma variabile: generalmente, comunque, la richiesta è quella di inviare tale codice attraverso un sms. Inviare il codice è letale: nel momento in cui si fa, si apre la possibilità a chi sta dall’altra parte della conversazione di accedere al vostro account personale di WhatsApp, con la possibilità di accedere a chat, archivi e profilo e di eliminare anche l’account stesso.

Criminale imbranato manda all’aria due truffe in un colpo solo

Il consiglio, ovviamente, è quello di non cliccare mai su messaggi ricevuti da numeri sconosciuti, non inoltrarli e cancellare immediatamente la chat.

Whatsapp, come funziona la truffa

Sul nostro telefono arriva un messaggio da un numero sconosciuto, con all’interno un codice di sei cifre. Il testo del messaggio non è fisso ma variabile: generalmente, comunque, la richiesta è quella di inviare tale codice attraverso un sms. Nel momento in cui, però, si invia il codice allo sconosciuto, si apre la possibilità al malintenzionato di accedere all’account personale di Whatsapp e con esso a dati sensibili. La conseguenza infatti è l’accesso dello sconosciuto a tutte le chat, gli archivi e il profilo, con la possibilità stessa di eliminare l’account.

195 Euro di rimborso dall’Agenzia delle Entrate: la mail che non ti aspetti

Whatsapp, come difendersi

L’alternativa migliore, dunque, è ignorare il messaggio e cancellarlo immediatamente. In linea generale, ogni volta che arriva un messaggio da un numero sconosciuto contenente codici o link di rinvio è sempre bene evitare di rispondere o di cliccare sui link. Molto spesso, infatti, si nascondono truffe o virus che potrebbero compromettere il funzionamento di applicazioni o dispositivi tecnologici.

Cosa suggerisce di fare WhatsApp

Consultando le faq di WhatsApp troverete uno statement che recita quanto segue: WhatsApp non chiederà mai l’inserimento di un codice, quindi raccomandiamo a tutti gli utenti di non rivelare mai un codice PIN a nessuno, o di divulgare informazioni private o finanziarie a nessuno, a meno che non sia qualcuno che si conosce e di cui ci si fida. Se si dovesse riceve un messaggio da un numero sconosciuto, si potrà bloccare o segnalare il numero a WhatsApp direttamente dall’app.

L’alternativa migliore, dunque, è ignorare il messaggio e cancellarlo immediatamente. In linea generale, ogni volta che arriva un messaggio da un numero sconosciuto contenente codici o link di rinvio è sempre bene evitare di rispondere o di cliccare sui link. Molto spesso, infatti, si nascondono truffe o virus che potrebbero compromettere il funzionamento di applicazioni o dispositivi tecnologici.

Nuovo sito sulla privacy

WhatsApp annuncia che 2 miliardi di persone, – più di un quarto della popolazione mondiale – comunicano privatamente con i loro amici e familiari più cari, utilizzando WhatsApp. E ognuno di questi messaggi è protetto di default con la crittografia end-to-end. La crittografia end-to-end fa sì che nessuno, tranne te e la persona con cui stai chattando, possa leggere o ascoltare i contenuti, nemmeno WhatsApp.

Prelevare in certi bancomat è pericoloso: massima attenzione, il rischio è alto

Per ulteriori informazioni sulla crittografia end-to-end*, sulle funzionalità di privacy e sicurezza di WhatsApp, gli utenti possono visitare il nuovo sito sulla privacy di WhatsApp WhatsApp.com/privacy. Il sito mostra quanto sia facile comprendere e personalizzare la propria esperienza WhatsApp