Tantissimi fotografi professionisti e appassionati, muniti di solo smartphone e creatività, stanno facendo della loro passione una grande opportunità per arrotondare o per farne un vero e proprio lavoro, sfruttando il potenziale della tecnologia blockchain e gli NFT.

Abbiamo ormai compreso bene che il metaverso è uno spazio virtuale che consente agli utenti di creare e negoziare beni digitali. I beni digitali più famosi sono i token non fungibili (NFT). Gli NFT sono risorse digitali uniche acquistate e vendute sulla blockchain. Gli NFT vivono in qualche modo nel mondo dell’arte digitale e i più popolari oggi sono nient’altro che JPEG creati da artisti nella vita reale.

NFT fotografia blockchain guadagnare come

Tutto questo ha portato alla creazione di gallerie d’arte virtuali in cui gli NFT possono essere ammirati come quadri e successivamente venduti all’asta. Cryptovoxels, ad esempio, ospita numerose gallerie d’arte nel metaverso. Gli utenti possono costruire le proprie gallerie d’arte acquistando spazi virtuali. Attraverso l’acquisizone di un NFT all’interno del metaverso, l’arte digitale viene ora battuta in aste virtuali, creando molte opportunità per artisti e investitori.

Fotografie NFT

Per molto tempo, i fotografi hanno guadagnato quasi esclusivamente vendendo le loro fotografie come immagini stock su siti Web, come ShutterStock e Unsplash. Talvolta i migliori sono riusciti ad affiliarsi a riviste, calendari e copertine di libri, ma fino a poco tempo fa non se la passavano benissimo.

Grazie agli NFT gli artisti sono tornati alla ribalta. I fotografi possono guadagnare (e anche molto bene) grazie alla fotografia NFT.
I fotografi stabiliscono autonomamente i prezzi agli NFT che coniano, e li vendono in aste virtuali nel metaverso. Le fotografie NFT creeranno senz’altro molte nuove opportunità e posti di lavoro nel campo della fotografia non pronosticabili fino a qualche tempo fa. Sta già succedendo!

Il 17 febbraio scorso Christie’s ha annunciato che sarebbe stata la prima grande casa d’arte a mettere all’asta opere digitali. L’opera d’arte è conosciuta come “I primi 5000 giorni“, di un artista che si fa chiamare Beeple e che ha guadagnato milioni di dollari vendendo i suoi  NFT.

Allo stesso modo, i fotografi possono facilmente coniare le loro creazioni sulla blockchain. Considerando il successo dell’arte digitale nel metaverso, è probabile che la fotografia NFT apra molte porte ai fotografi. Immaginiamoci le aste fotografiche nel metaverso come delle vere e proprie gallerie d’arte, che possono portare milioni di dollari ad artisti ed agli investitori.

Un fotografo NFT, come un artista NFT, lavora sulla qualità delle proprie opere per poi coniarle e metterle sulla blockchain come NFT. Un fotografo NFT può lavorare individualmente, vendendo pezzi indipendenti, oppure può lavorare con una galleria d’arte nel metaverso che esporrà i propri pezzi per un’asta digitale.

Un progetto di fotografia NFT di successo

Twin Flames di Justin Aversano è una collezione i cui pezzi sono molto ambiti dagli investitori. Si tratta di 100 fotografie di diversi gruppi di gemelli scattate in tutto il mondo, coniate sulla blockchain di Ethereum. È salita alla ribalta grazie ad una mostra di Christie’s a New York chiamata “Photographs”.

Molti degli NFT Twin Flames sono stati acquistati da vip e collezionisti famosi del calibro di Snoop Dogg e Gary Vee. Un pezzo della collezione è stato venduto per 506 ETH, del valore di $1,9 milioni in quel momento. Attualmente, la collezione ha un prezzo minimo di 90 ETH su OpenSea.

FocusMarket, un mercato fotografico NFT in arrivo sulla blockchain di Bitcoin, è tra le prime aziende a creare un mercato strettamente incentrato sulla fotografia nel mondo virtuale. Il mercato della fotografia nel Web2 ha portato a $150 miliardi di dollari solo nel 2021. Questo valore ci fa capire subito il potenziale che la fotografia può avere nel Web3 e nel metaverso.

Nel 2021, una fotografia della top model Emily Ratajkowski è stata venduta all’asta di Christie’s per $175.000. Nota che non è la fotografia in sé che vale così tanto. È piuttosto il fatto di essere l’unico proprietario che ingolosisce gli investitori.

Se sei un fotografo e ambisci a diventare un fotografo NFT, sappi che le tue immagini saranno disponibili al pubblico ma allo stesso tempo potrai pubblicarle ovunque tu voglia, anche una volta vendute. Questo dà più libertà ai fotografi e si sta rivelando un ottimo modo per generare profitto.

Un’occasione d’oro per i fotografi

La fotografia NFT al giorno d’oggi è un’opportunità d’oro per i fotografi. Essendo un territorio sostanzialmente ancora inesplorato del multimilionario mondo NFT, è relativamente facile entrarvi e crescerà senza dubbio nei prossimi anni.

Le opportunità della fotografia NFT sono entusiasmanti e si stanno sviluppando rapidamente. Se sei un fotografo non perdere questa grande occasione!