Crypto.com sta catturando da tempo i titoli dei giornali in tutto il mondo. Vediamo perché e a cosa serve il token CRO.

L’ecosistema Crypto.com ha fatto passi da gigante sia lato fondamentali che lato marketing. Dal rebranding dello Staples Center di Los Angeles, in California, (Attuale Crypto.com Arena per l’appunto), ad accordi commerciali con i Los Angeles Lakers e LA Kings, passando per il calcio europeo (Serie A compresa), fino a presentare Matt Damon come volto dell’ultima campagna pubblicitaria. Questa partnership mira ad aumentare il valore del brand e aumentare l’entusiasmo nella rete.

crypto.com cro token come funziona

Oltre chiaramente agli imponenti investimenti pubblicitari, che stanno portando l’app di Crypto.com sugli smartphone di sempre più persone, il valore dell’azienda è sostenuto da un’infrastruttura completa e adatta a tutte le tasche e a tutti i livelli di preparazione ed esperienza.

Crypto.com ed FTX, esplosione in vista! Gli scenari possibili

Crypto.com: un gigante nel settore blockchain e criptovalute

Crypto.com si candida ad essere l’azienda leader nel settore delle criptovalute, non solo a causa del suo eccellente modo di fare marketing. La società è specializzata in asset a valore crescente, offrendo nuove opportunità di investimento che includono ovviamente CRO, ma anche tanti asset.

Ad esempio NFT che garantiscono una partecipazione nella piattaforma VISA ed opportunità di investimento con tassi di interesse fino al 14,5% e protocolli DeFi che generano ricompense.

Cronos, la blockchain dell’ecosistema pubblica di nuova generazione, è progettata per tutti i commercianti, e consente loro di utilizzare e accettare criptovaluta in sicurezza, velocemente e a basso costo. L’obiettivo di Crypto.com è “mettere criptovalute in ogni portafoglio”. Dalla sua fondazione nel 2016, l’azienda con sede a Hong Kong è diventata leader nei pagamenti in cripto. Il crescente slancio di CRO non mostra segni di rallentamento ed è diventata la criptovaluta in più rapida crescita in termini di capitalizzazione di mercato.

Token CRO: ecco tutto quello che devi sapere

CRO è il token nativo di Crypto.com. Nasce come token ERC20 sulla blockchain di Ethereum, CRO offre agli utenti l’accesso a numerosi vantaggi a più livelli all’interno dell’ecosistema di Crypto.com, il cui obiettivo è l’adozione di massa delle criptovalute.

Crypto.com darà ai suoi utenti la possibilità di acquistare e vendere asset digitali con valuta fiat e carte di debito, oltre a fare trading, mettere in staking o prendere in prestito. L’ecosistema fornisce anche un proprio wallet per conservare le proprie criptovalute.

Crypto.com Coin (CRO) è il token di criptovaluta nativo di Crypto.com Chain, una blockchain decentralizzata open source sviluppata dalla società di servizi di pagamento, trading e finanziari Crypto.com.

Iscriviti a Crypto.com e ricevi subito $25 come BONUS di benvenuto

Distribuzione di token CRO

La fornitura totale è limitata a 30 miliardi di CRO. Inizialmente erano 100 miliardi, ma 70 miliardi di token CRO sono stati bruciati, in quello che finora è il più grande burn nella storia delle criptovalute. Altri 10,4 miliardi sono bloccati in smart contract e verranno bruciati mensilmente non appena verranno sbloccati.

La tokenomics di CRO prevede il 20% riservato come capitale, il 20% riservato agli incentivi a lungo termine della rete, il 10% dedicato allo sviluppo della community e il 20% congelato per la sostenibilità dell’ecosistema. L’ultimo 30% verrà rilasciato giornalmente per un periodo di cinque anni durante la distribuzione secondaria e gli incentivi al lancio.

A cosa serve il token CRO

CRO, il token nativo di Crypto.com alimenta la sua blockchain. Sebbene originariamente progettato come token ERC20, CRO è stato spostato su Cronos, la blockchain di Crypto.com. Puoi utilizzare CRO come valuta di scambio con altre criptovalute o utilizzarlo per convertire criptovalute in fiat a tariffe convenienti.

La blockchain di Crypto.com è progettata per rendere i pagamenti crittografici online più facili, oltre che più convenienti e accessibili a tutti. Questo è possibile grazie alla sua ottimizzazione, che può contare su conferme di pagamento immediate, garantendo la massima scalabilità.

Le conferme richiedono in media meno di un secondo e la piattaforma è progettata per supportare circa 50.000 transazioni al secondo (TPS).

Il Crypto Bowl: cosa è successo durante il Super Bowl a tema criptovalute

Lo staking CRO: ecco come funziona

Con staking ci riferiamo al meccanismo di bloccare le criptovalute, per ricevere in cambio interessi o ricompense. Lo staking di CRO offre numerosi vantaggi. Consente di aggiungere nuove transazioni alla blockchain. Gli utenti contribuiscono con le loro monete alla sicurezza ed alla stabilità del protocollo.

Più token mette in staking un utente, più è probabile che diventi un validatore, ovvero capace di validare le transazioni. Quando un nuovo blocco di transazioni è aggiunto alla blockchain, i validatori ricevono ricompense, in genere token appena minati. Gli utenti non perdono i loro CRO quando li mettono in staking e possono disimpegnarli in qualsiasi momento per qualsiasi ragione.

Coloro che investono sulla blockchain di Crypto.com possono trarne vantaggio in diversi modi, tra cui:

Accesso alle carte Visa di Crypto.com con interessanti cashback, sconti e altri vantaggi sullo staking. Le ricompense variano in base al livello dell’utente.

Ad esempio, il livello Jade Green riceve una ricompensa del 10%, mentre il livello Obsidian guadagna il 12%. Le ricompense vengono pagate settimanalmente.

Non è necessario disporre di un importo minimo di CRO per lo stake e, ancora una volta, sei libero di effettuare o annullare lo stake in qualsiasi momento. Per usufruire dei vantaggi dello stake, dovrai acquistare CRO utilizzando una carta di credito o un wallet fiat. Una volta che hai acquistato i tuoi CRO, puoi accedere alla pagina della Carta tramite l’app Crypto.com. Scegli la carta Visa desiderata e segui le istruzioni sullo schermo. Puoi anche aggiornare o aumentare l’importo del tuo investimento tramite il tuo portafoglio CRO. Fai semplicemente clic sul pulsante Aggiorna e segui le istruzioni sullo schermo.

Iscriviti subito a ByBit e ottieni fino a $500 di BONUS di benvenuto!

Come Crypto.com protegge la sua blockchain

L’ecosistema di Crypto.com è costruito sulla blockchain di Ethereum, ovvero è compatibiile con ERC20. La rete è protetta dalla funzione Ethash, che è un algoritmo Proof of Work (PoW) modificato da Dagger-Hashimoto. Ethash richiede che l’output del processo di hashing debba creare un valore hash inferiore alla soglia. La rete Ethereum aumenta o diminuisce la soglia per garantire che i blocchi vengano estratti a una velocità adeguata. L’architettura della blockchain CRO è progettata per facilitare il pagamento mobile attraverso una varietà di funzionalità specializzate, che implementa attraverso l’uso di diversi nodi. Ogni nodo supporta un livello separato come descritto di seguito.

  • Council Nodes (Nodi del Consiglio). Questi nodi gestiscono transazioni e ricevono commissioni di elaborazione. I nodi del Consiglio vengono compensati per ogni transazione che elaborano.
  • Acquirer Nodes (Nodi acquirente). Questi nodi forniscono servizi di deposito a garanzia, gestiscono gli accordi per altri utenti e forniscono altri servizi relative alle transazioni dei commercianti. Sono ricompensati in base all’importo di ogni transazione che elaborano.
  • Settlement agent nodes (I nodi degli agenti di regolamento). Questi nodi vendono token CRO per valute stabili e regolano le proprie operazioni per garantire che i commercianti abbiano accesso a opzioni di conversione del prezzo stabile. Vengono compensati con una commissione forfettaria per ogni pagamento fiat che elaborano.
  • Community Nodes (Nodi comunitari). I nodi della community aiutano i clienti e i commercianti a completare le transazioni dirette. Questi nodi fungono anche da base per altri utenti che desiderano monitorare varie operazioni.