Il Totocalcio ha accompagnato negli anni sogni e ambizioni degli italiani. Oggi cambia tutto, il 2022 sarà una rivoluzione.

Totocalcio
Adobe

Il gioco che in tanti anni ha accompagnato gli italiani verso vette altissime. La speranza di imbeccare il glorioso tredici oppure l’ovattata delusione del dodici. Cifre conquistate negli anni considerate altissime, come in effetti lo erano, ma niente a che vedere con i milioni del Superenalotto per intenderci. Il Totocalcio e quel suo codice quasi mistico, l’1X2 che ha tenuto incollati alle sedie, orecchio alla radiolina oppure occhi alla tv milioni di italiani nel corso dei decenni. Un gioco che va in pensione nella sua formula classica, quella più nota, ma che dal prossimo 2022 risorgerà con una veste tutta nuova. Moderno, snello, dinamico, tutto incentrato su un nuovo punto di vista fondamentalmente.

Nel corso degli anni passati, quelli che ci hanno condotti di fatto fino ad ora, le giocate al Totocalcio sono diminuite sempre di più. Le cause principali sono da ritrovare in un appeal via via sempre meno vivo tra giocatori e concorso. L’avanzata delle scommesse sportive, che consentono di puntare praticamente su qualsiasi dinamica che riguardi una partita di calcio e non solo hanno letteralmente annientato i concorsi avversari. Oggi è possibile scommettere sul numero di corner fischiati, i cartellini, il numero di gol, i marcatori e tanto altro ancora.

Nessuna speranza quindi per il vecchio 1X2 di competere. Oggi proprio per sopperire a questo gap arriverà la nuova innovativa formula.

Totocalcio, ora si cambia formula: ecco le nuove regole per fare finalmente 13

Due diversi pannelli, questo dice la nuova formula, la nuova visione che di fatto strutturerà il concorso. Nel primo otto eventi di fatto obbligatori, nel secondo dai 7 ai 12 eventi che possiamo definire opzionali. La formula resta chiaramente la stessa, il codice, l’1,X,2, per scommettere sulla squadra in casa vincente, il pareggio o la squadra fuori casa vincente. I potenziali giocatori del nuovo concorso del Totocalcio potranno quindi avere a disposizione tre diverse opzioni di gioco, ognuna con un proprio montepremi.

Si è cercato in qualche modo di avvicinare il mondo delle scommesse sportive a quello del Totocalcio, almeno in teoria.

LEGGI ANCHE >>> Lotto e SuperEnalotto Natale e Capodanno, cambia tutto: occhio alle date

Ogni opzione di gioco, cosi come specificato in precedenza condurrà ad un diverso montepremi, le varie modalità saranno quindi le seguenti:

  • Formula tre: il giocatore deve pronosticare i primi due eventi obbligatori in palinsesto e un evento opzionale a sua scelta, una sola categoria di vincita.
  • Cinque: il giocatore deve pronosticare i primi tre eventi obbligatori in palinsesto e due eventi opzionali a sua scelta, una sola categoria di vincita.
  • Formula sette: il giocatore deve pronosticare i primi quattro eventi obbligatori in palinsesto e tre eventi opzionali a sua scelta, una sola categoria di vincita.
  • Nove: il giocatore deve pronosticare i primi sei eventi obbligatori in palinsesto e tre eventi opzionali a sua scelta, una sola categoria di vincita.
  • Formula undici: il giocatore deve pronosticare i primi sette eventi obbligatori in palinsesto e quattro eventi opzionali a sua scelta, prevista una sola categoria di vincita.
  • Formula tredici: il giocatore deve pronosticare gli otto eventi obbligatori in palinsesto e cinque eventi opzionali a sua scelta, prevista una sola categoria di vincita.
  • Il Jackpot: nel caso non ci sia almeno un vincitore in una categoria, per la stessa è previsto il meccanismo del jackpot.

Si vincerà con il tredici, questo è più che scontato, il vecchio affascinante fattore che non può mancare. L’obiettivo principe. Si vince poi anche con l’undici, il nove, il sette, il cinque ed il tre. Nuove possibilità di vittoria, ovviamente proporzionate alla tipologia di giocata ed alla modalità prescelta. Come detto un tentativo per avvicinare il pianeta scommesse a quello Totocalcio. Un esperimento che potrebbe riservare interessanti sorprese non solo per i potenziali giocatori. Il 2022 si aprirà nel migliore dei modi insomma, ci si augura.

ì