Le monete che ad oggi fanno letteralmente impazzire collezionisti e non solo. Tanti piccoli tesori proibiti.

Abbiamo imparato negli anni a comprendere che il valore di monete, banconote o francobolli spesso supera ogni più rose aspettativa di chi detiene determinati oggetti, ma non solo. Notizie sull’eventuale stima di un esemplare tra quelli citati possono realisticamente interessare anche semplici collezionisti, perchè no addetti ai lavori. Ciò che conta è la consapevolezza di avere tra le mani, potenzialmente o meno un pezzo di rara fattura e fascino. Certo sono due fattori che contribuiscono ad aumentare la valutazione di una banconota, o moneta, o anche francobollo. Le monete, però spesso, riescono ad avere una presa diversa sugli appassionati.

Sarà il metallo, oppure la certezza che quell’oggetto potrebbe essere stato maneggiato, impugnato si potrebbe dire da chissà quanti e quali mani, oppure l’immagine riprodotta l’evento celebrato. Sta di fatto che le monete piacciono, attirano ed affascinano sempre di più, anno dopo anno milioni di nuovi collezionisti o semplici appassionati riempiono le fila di coloro i quali vanno letteralmente a caccia di esemplari unici o meno, ma di certo di valore. Quali sono le monete attualmente più ricercate? Più fascinose? Più preziose in circolazione all’interno dell’immenso mercato dei collezionisti?

Monete, le più preziose fanno impazzire tutti: dalla 2 euro di Monaco a quella del 2021

Moneta Grace Kelly
Facebook

E’ indubbio che tra gli esemplari in circolazione, ufficialmente o meno ci sia la moneta da 2 euro che nel 2007 ha di fatto celebrato nel Principato di Monaco il 25 anniversario della scomparsa della principessa Grace Kelly. Soltanto 2000 esemplari per questa moneta che su una delle due facciate riporta il profilo della stessa principessa, scomparsa nel 1982 in un tragico incidente stradale. Valore attuale di questo esemplare è oggi stimato tra i 2000 ed i 2500 euro. Sempre nel taglio da 2 euro troviamo poi la moneta che ha celebrato nel 2005 la Giornata Mondiale della Gioventù di Colonia, coniata nello Stato del Vaticano. Valore stimato, oggi, circa 300 euro.

LEGGI ANCHE >>> Monete, il delfino e la sua preziosissima coda: trovate le 5 Lire e sarete ricchi

Passando poi alle vecchie lire, da segnalare troviamo sicuramente la moneta da 5 lire del 1955, coniata in soli 400 esemplari. Moneta simbolicamente accostata al secondo dopoguerra, il paese in ripresa, la speranza, la voglia di riscatto. Valore stimato oggi di questa moneta è di circa 2000 euro. Del 1958, invece è la moneta da 50 lire riprodotta in soli 800mila esemplari con la riproduzione su una delle due facciate del dio Vulcano. Questa moneta, in ottime condizioni di conservazione può valere anche 2000 euro. Il 1947 è un anno d’oro, si potrebbe dire, per i collezionisti di monete.

La moneta da 10 lire coniata in quell’anno, anche li, siamo addirittura nell’immediato dopoguerra, raffigurante un rametto d’olivo ed un cavallo alato può valere oggi addirittura 4000 euro. La moneta invece da 1 lira sempre di quell’anno, con un ramo d’arancio ed una donna con il capo decorato da spighe può valere oggi anche 1500 euro. In ultimo sempre del 1947 la moneta da 2 lire con la spiga di grano ed un contadino al lavoro. La moneta è legata alla celebrazione del trattato firmato dal Governo allora presieduto da Alcide De Gasperi con le potenze vincitrici della seconda guerra mondiale. La moneta è dunque molto rara ed oggi può valere anche 1800 euro.

Inoltre da tenere sott’occhio sono le speciali monete da 2 euro coniate nel 2021. Motivo, la  celebrazione dell’operato di medici, infermieri e volontari nella dura lotta, ancora in corso contro il covid. 3 milioni di monete coniate, non certo tantissime. Molto probabile che negli anni, questa particolare moneta assuma anche per l’anno simbolico in cui è stata coniata, un valore non indifferente. I collezionisti di tutto il mondo avranno di certo già fiutato l’affare.

ì