Vincere alla lotteria? Niente di impossibile, parola di un verso esperto. Lui che negli anni di vincite ne ha centrate parecchie.

Lotteria Italia
Adobe

La soluzione ad ogni male, ad ogni tormento della vita, ad ogni problema causato da crisi, lavoro o da qualsiasi altra dinamica. La lotteria, per la stragrande maggioranza di italiani e non la soluzione ad ogni male. Soldi spesi e spesso, quasi sempre gettati al vento, capitali andati in fumo per correre dietro al sogno di gloria, vincere una volta, almeno una volta nella via per mettere a posto ogni cosa. La ricetta giusta? Non esiste diranno in molti, forse tutti. La verità, invece che alcuni precedenti possono quasi far sperare che un modo per vincere, scientifico, studiato, potrebbe davvero esserci.

Richard Lustig è l’uomo che in sette diverse occasioni è riuscito a portare a casa un patrimonio di circa un milione di dollari. Secondo il suo punto di vista, una tecnica ci sarebbe. Una tecnica che certo non offre la certezza della vincita, ma che aumenta le possibilità. Lui tra il 1993 ed il 2010 di fatto ci è riuscito. Il suo libro “Impara come aumentare le tue possibilità di vincere alla lotteria”, è una sorta di manuale del bravo giocatore, che vuole diventare più presto possibile anche vincitore. Provare per credere insomma.

Vincere alla lotteria? Un modo ci sarebbe: tutte le tecniche sperimentate dall’esperto

L’uomo aveva notato una serie di coincidenze nelle sue ormai numerose vincite. Pensò quindi che si potevano sfruttare in proprio favore, insistendo in quel particolare modo, insistendo dunque su quelle dinamiche individuate. In pochi anni, Lustig accumula più di un milione di dollari e prova a consigliare, ad istruire in qualche modo quelli che come lui, che hanno sete di vittoria ma che forse non ci provano nel modo giusto. Ecco quindi il suo libro ed una serie di preziosi consigli per provare a sfatare quello che spesso è un vero e proprio tabù.
Concepire un budget di spesa settimanale o mensile, scegliere accuratamente i propri numeri in modo da avere sempre una certa continuità nelle giocate. Costruire inoltre una squadre di persone fidate. Più giocate con meno spesa singola, una idea assolutamente vincente. Inoltre dedicarsi anche alle lotterie minori, forse addirittura soprattutto a quelle, evitando quindi le lotterie ritenute maggiormente popolari. Investire ma farlo bene, con ragione, senza farsi prendere da particolari smanie o ansie da prestazione.

Richard Lustig ha continuato a vincere alla lotteria. L’uomo è morto il 30 luglio 2018, all’età di 67 anni. Oggi, anche dopo la sua scomparsa il suo libro aiuta milioni di giocatori ad affermarsi in qualche modo in quel percorso complesso e bizzarro che è il gioco. Tanti successi certificati, flotte di vere e propri discepoli che utilizzano la sua tecnica, i suoi consigli, i suoi principi guida. Lustig ha lanciato una vera e propria tecnica del giocatore, ha creato un sistema vincente, se seguito alla lettera. Certo occorre anche fortuna, questo è innegabile, ma la sua ricetta prevede l’aumentare consistente delle possibilità di vincita, prima o poi, almeno in teoria, il successo dovrebbe essere assicurato.

ì