Alcune monete entrano di diritto nella storia della numismatica. Quelle celebrative, poi, hanno tutt’altro fascino.

Monete euro
Adobe

Monete che hanno fatto al storia, seppure recente del proprio paese. Alcune di esse, infatti sono spesso utilizzati per fini commemorativi, per ricordare insomma persone o eventi, celebrare in qualche modo quelle situazioni, e quindi avere ancora di più la possibilità di incastrare la propria presenza all’interno di una memoria collettiva ben definita. Utilizzate spesso per questo tipo di operazioni sono le monete da 2 euro. Un a delle due facciate dedicate al valore nominale della moneta, l’altra all’evento o persona che si intende in qualche modo citare.

Parliamo in ogni caso di monete molto recenti, monete che non possono, per ovvi motivi, essere una datazione antecedente al 2002, anno di entrata in circolazione dello stesso euro, parliamo quindi, ad oggi di circa 20 anni. Nonostante questo, quindi, una moneta del genere, una di queste 2 euro per cosi dire, commemorative può raggiungere valori notevoli anche quasi inattesi dopo soltanto pochi anni dalla fase di conio. Gli esempi sono molteplici, dalla 2 euro di Grace Kelly a quella della Giornata mondiale dei giovani vaticana, il campo è davvero vasto.

Monete: gli esempi più significativi, 30mila euro per quel sorriso

Moneta Grace Kelly
Facebook

Tra gli esempi più importanti possiamo sottolineare quello che riguarda molto da vicino la principessa del principato di Monaco Grace Kelly. Morta in un incidente stradale nel 1982. Nel 2007, a 25 anni dalla scomparsa, fu coniata una speciale moneta a due euro in pochissimi esemplari per ricordare la cara principessa tanto amata dal suo popolo. Da un lato il suo profilo, dall’altro della moneta il valore nominale. Un pezzo assolutamente pregiato che oggi in ottime condizioni di conservazione può tranquillamente valere intorno ai 10mila euro.

LEGGI ANCHE >>> Monete, le più preziose in assoluto: la valutazione sfiora i sei zeri

Secondo gli autorevoli esperti. Persone che generalmente frequentano il contesto legato alla collezione di monete per cosi dire preziose. In vista del cinquantesimo anno dalla data di conio di questa speciale moneta si potrebbe raggiungere un valore anche di 30mila euro. Considerata la qualità stessa della moneta ed il suo valore anche solo simbolico per il Principato di Monaco, li dove è stata coniata ed entrata in circolazione, ma non solo. Un vero piccolo gioiello insomma da custodire gelosamente, qualora se ne disponesse.

Altri esempi abbastanza significativi sono rappresentati, per quel che riguarda la moneta da 2 euro dal “pezzo” celebrativo della Giornata mondiale dei giovani di Colonia del 2003. Moneta coniata in vaticano che ha raggiunto una valutazione di qualche centinaio di euro proprio per la sua particolarità e la scarsa tiratura. Altri classici esempi sono quelli dei paesi che hanno celebrato ad esempio l’ingresso nell’area Euro, tra questi San Marino, coniando una apposita moneta, che oggi riesce a valere circa una somma vicina ai 100 euro se conservata in ottime condizioni.

Gli esempi sono insomma abbastanza. Una moneta che ha legato ed ancora lega il suo nome alla celebrazione, di fatto, di personaggi storici ed eventi. Situazioni che in qualche modo caratterizzano l’esperienza di quel particolare paese. Moneta speciale e ricca di fascino, quella da 2 euro non avrà certo problemi, nel prossimo futuro a collocarsi tra quelle più famose e di valore in circolazione.

ì