moneta 1 euro (web source)
moneta 1 euro (web source)

Una moneta da 1 euro che potrebbe farvi diventare ricchi. Andiamo a scoprire insieme di cosa si tratta e soprattutto le caratteristiche che deve possedere.

moneta 1 euro (web source)
moneta 1 euro (web source)

In circolazione ci sono diverse monete, all’apparenza di poco valore, ma che in realtà possono far guadagnare al fortunato proprietario una vera e propria fortuna. Infatti, nel portafoglio, tra i cuscini del divano o nelle tasche di vecchi pantaloni, potrebbero nascondersi pezzi da 1 euro che valgono tantissimo.

La particolarità

Passano tra le nostre mani dall’apparente effimero valore di 1 euro. Potrebbero nascondersi delle vere e proprie pepite d’oro. Stiamo parlando di quelle versioni esclusive che valgono molto di più del valore riportato sulla faccia del conio.

Queste monete acquistano un valore tanto elevato per diverse motivazioni. Una delle discriminanti può essere senza dubbio la rarità, oppure perché sono state prodotte per un evento storico particolare o ancora per un errore di fabbrica al momento della produzione. Per quanto riguarda le singole monete di 1€, le più amate e ricercate dai collezionisti, possono oscillare anche tra i 1.000 e i 2.000 euro di valore. Cifre all’apparenza quasi assurde, ma raggiungibili soprattutto considerando che la vendita di certi prodotti avviene solitamente sui siti d’aste, dove potrebbe esserci chi più di tutti desidera quel pezzo in particolare e che sia appunto disposto a spendere la suddetta cifra pur di ampliare la propria collezione.

Leggi anche —> Bolletta luce e gas? Ecco il trucco per risparmiare alla fine del mese

Approfondisci anche —> Soros punta sulle criptovalute: ecco cosa sta accadendo

Leggi qui —> Bolletta luce e gas? Ecco il trucco infallibile per risparmiare

Una moneta davvero particolare

moneta 1 euro (web source2 )
moneta 1 euro (web source)

Proprio a proposito dei siti di aste e rivendite, tra i più noti, sicuri ed affidabili vi sono Ebay e Catawiki. Queste ultime che ti consentono di mettere in vendita e/o acquistare monete quasi introvabili. Però, bisogna considerare il fatto che esistono alcune caratteristiche che condizionano il prezzo di vendita finale della moneta. In primo luogo, infatti, che molto gira attorno al concetto di FDC, ovvero fior di conio, che consiste nello stato di conservazione della moneta. Infatti, per far sì che una moneta possa essere desiderata da altri acquirenti, è necessario un buono stato di conservazione della suddetta. Le classificazioni sono le seguenti: splendido (SPL), bellissimo (BB), molto bello (MB), bello (B), discreto (D) e infine fondo specchio (FS). Più una versione si avvicina all’apice della valutazione, più sarà possibile ottenere il prezzo più alto.

Proprio riguardo le monte da 1 euro dal valore molto elevato, EuroRari ha stilato una lista, dove vi sono riportate le monete più ricercate. Tra queste vi troviamo ad esempio: Andorra del 2015, 2017 e 2018; Austria con Wolfgang Amadeus Mozart, 2ª serie dal 2008 in poi e 1ª serie dal 1999 al 2006; Belgio degli anni 2000, 2001, 2005, 2006 (m anche alcune del 2007, 2010, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017); Cipro del 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018; Estonia del 2016. Ma la lista delle monete, anche tenendo in considerazione solo quelle da 1 euro, è davvero lunga. Pertanto, conviene controllare tra le monete che si hanno, perché anche voi potreste essere tra i fortunati possessori.