Paolo Bonolis
Paolo Bonolis, re dei conduttori in Italia (Getty Images)

Paolo Bonolis è la punta di diamante di Mediaset, che in anni di conduzione e di format innovativi ha sempre puntato molto sul volto più noto della tv italiana. Ma quanto guadagna lo showman, e cosa accadde a Sanremo nel 2015?

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paolo Bonolis (@sonopaolobonolis)

Paolo Bonolis è senza dubbio uno dei conduttori più amati ed appezzati della tv italiana. Lo è per la sua duttilità, per la capacità di spaziare da programmi di cultura a format più leggeri e divertenti. La sua forza è l’improvvisazione, la capacità di cogliere il momento andando spesso fuori dagli schemi ma sempre in maniera coinvolgente. Partito da “Bim Bum Bam”, programma per bambini, la sua carriera è stata fulminea e sempre in crescendo.

Dal re dell’intrattenimento per i più giovani, il conduttore romano è passato in Rai, ma dopo una breve esperienza è ritornato a Mediaset nel 1996. Da quel momento in poi ha abbracciato un pubblico più vasto e sempre più affascinato dalle capacità di un professionista laureato in Scienze Politiche Internazionali, che avrebbe avuto una brillante carriera ma è stato “prestato” con successo alla tv. Dopo le esperienze a “Bim Bum Bam” ha raccolto consensi e condotto “Beato tra le donne” e “Tira e Molla”. L’amicizia con Luca Laurenti ha lanciato il duo in “Ciao Darwin”, e con l’amico di sempre è approdato anche a “Striscia la notizia”.

La sua carriera lo ha portato poi a passare in Rai, ed è stato un crescendo di successi, che dal 2003 da “Domenica In” fino ad “Affari Tuoi”, e poi alla direzione artistica del “Festival di Sanremo”. E’ in quegli anni che Bonolis è diventato uno dei conduttori più amati e pagati della “tv nostrana” e dopo il ritorno in Mediaset, i suoi compensi sono letteralmente decollati. Ma quanto guadagnò per l’edizione di Sanremo, e quale è lo stipendio di Paolo Bonolis adesso.

Leggi anche: Naomi Campbell top model dallo stipendio dorato: ecco quanto guadagna

Paolo Bonolis, un Sanremo da Paperone che spaccò la Rai: quanto guadagna adesso?

bonolis sanremo
Paolo Bonolis alla conduzione di Sanremo (Getty Images)

Quel Sanremo con Bonolis alla conduzione creò il terremoto in casa Rai. Il conduttore svelò che l’emittente nazionale staccò un assegno da un milione di euro. Una cifra astronomica che spaccò i vertici della Rai. La frattura nel consiglio di amministrazione fu netta, la politica si divise e da quel momento nessun artista ingaggiato per il Festival della canzone dichiarò in prima persona i compensi. Da quel momento Bonolis tornò stabilmente nella scuderia dei Berlusconi, e rilanciò “Chi ha incastrato Peter Pan”, trasmissione di grande successo. Poi arrivò il boom con Avanti un altro, che ancora oggi si rinnova con grande numeri negli ascolti ed è approdato in prima serata.

Bonolis è riuscito a spaziare dal varietà al calcio, passando per la musica e i format più seri come “Il senso della vita”. Successi incredibili, che lo hanno reso uno dei Paperoni di Mediaset. Insieme a Barbara D’Urso, Maria De Filippi e Gerry Scotti, è la punta di diamante del biscione, che investe molto sui quattro conduttori in grado di rivoluzionare i palinsesti e di aver chiuso un 2020 da record nell’anno più difficile per la tv e non solo.

Ma quanto guadagna Paolo Bonolis, e quale è il suo patrimonio stimato?. Le indiscrezioni dagli ambienti della tv parlano di compensi che sfiorano i 10 milioni annui. E’ bene sottolineare che sono numeri non ufficiali, e mai rivelati dal conduttore. Quel milione incassato a Sanremo però fu lui a svelarlo, con una frase che rende il senso dei compensi per i conduttori tv. “E’ il prezzo del mercato”, disse Bonolis, e la sua frase, oltre a creare il terremoto in Rai, svela quali siano le cifre che girano attorno al dorato mondo della tv.