amazon sciopero (web source)
amazon sciopero (web source)

In Italia si è assistito nella giornata di oggi alla primissima protesta di Amazon che ha deciso di fermarsi per 24 ore, così da creare gran caos a tutti i cittadini.

protesta amazon (web source)
protesta amazon (web source)

Amazon in protesta in tutta Italia. Sembra uno scherzo, ma non è così, con migliaia e migliaia di lavoratori scesi in piazza per dire ‘basta‘. Si tratta di una vera e propria ribellione contro chi comanda e soprattutto contro turni lavorativi definiti ‘a dir poco strazianti’.

Un fermo di 24 ore degli addetti degli hub e di quelli addetti alle consegne. Uno stop per almeno 30/40 mila persone in tutta la penisola. Intera filiera che ha dichiarato ‘stop’ e che non ha alcuna intenzione di muoversi, incrociando le bracia davanti ai cancelli degli stabilimenti del colosso del commercio.

Uno sciopero che è stato indetto da Filt Cgil, Fit Cisl, e Uiltrasporti e che riguarda quindi tutto il personale dipendente di Amazon Logistica Italia cui è applicato il CCNL Logistica, Trasporto Merci e Spedizione, Amazon Transport Italia e di tutte le società di fornitura.

Amazon e la protesta, cosa sta accadendo?

amazon sciopero (web source)
amazon sciopero (web source)

Una mobilitazione che è stata annunciata oltre dieci giorni fa perché sulla filiera del colosso commerciale “si è interrotta bruscamente a causa dell’indisponibilità dell’associazione datoriale ad affrontare positivamente le tematiche poste dal sindacato”. A tirare la prima stoccata ci pensa la segretaria confederale della Cigl: “Amazon può e deve coniugare lo sviluppo e il profitto con i diritti di chi lavora”.

“Oggi è una giornata molto importante. – continua poi affermando – I lavoratori e le lavoratrici della filiera di Amazon hanno deciso di protestare per rivendicare un normale sistema di relazioni sindacali. Un messaggio importante rispetto alla necessità di parlare di lavoro di qualità”.

Leggi qui —> Aiuti per le imprese: ecco cosa previsto dal Dl sostegni

Approfondisci qui —> Alitalia, arriva la risposta definitiva: “Deve sostenersi da sola”

Approfondisci anche —> Bitcoin sempre più in alto: arriva l’apertura della banca statunitense

Risponde l’azienda ai lavoratori

sciopero amazon (web source)
sciopero amazon (web source)

Codacons segue la scia e aderisce all’iniziativa per ‘migliorare le condizioni di lavoro dei dipendenti’. Invece il presidente dell’associazione Consumerismo No Profit dichiara: Ritardare le consegne arreca un danno materiale alla collettività.

Mentre la stessa Amazon ha deciso di inviare una lettera a tutti i numerosi clienti: “L’impegno verso i nostri dipendenti e quelli dei fornitori di servizi di consegna è la nostra priorità assoluta“.

Si nega di conseguenza tutto lo sciopero, portando invece in questo caso in risalto il grande rispetto per i lavoratori: In Amazon rispettiamo il diritto di ogni individuo ad esprimere la propria posizione e voglio ringraziare personalmente i colleghi e i dipendenti dei fornitori dei servizi di consegna che ogni giorno lavorano per assicurare che possiate ricevere i vostri ordini”.