SBI

Il gigante giapponese dei servizi finanziari SBI Group e l’operatore di borsa tedesco Boerse Stuttgart Group si sono uniti per espandere le loro attività legate alla criptovaluta sia in Asia che in Europa.

Come parte integrante della partnership, SBI investirà nella piattaforma di trading di criptovaluta regolamentata di Boerse Stuttgart, “Boerse Stuttgart Digital Exchange”, secondo un annuncio avvenuto durante lo scorso fine settimana. Le due società non hanno rivelato a quanto ammonterà l’importo dell’investimento.

Inoltre, SBI prevede di investire nel settore del rischio di Boerse Stuttgart, il quale conduce attività legate alle criptovalute. Ad esempio, la sua sussidiaria di Sowa Labs ha sviluppato l’applicazione di trading di criptovaluta BISON, mentre l’altra sua unità Blocknox è un custode di risorse digitali.

Alexander Hoptner, presidente del consiglio di amministrazione di Boerse Stuttgart, ha dichiarato “Al momento, Asia ed Europa sono i mercati che mostrano una rapidissima crescita per le risorse digitali. Dal nostro punto di vista, la partnership con SBI consentirà sia a noi che a loro di collaborare a varie iniziative, tra cui l’emissione incrociata e la quotazione di attività digitali, negoziazione e intermediazione”.

Il gruppo SBI è attivo nell’universo crittografico dall’inizio del 2016. Gestisce lo scambio crittografico SBI VC Trade, la società mineraria di crittografia SBI Crypto e l’unità di produzione di cripto-minatori SBI Mining Chip. Inoltre, investe anche in startup crittografiche e blockchain tramite SBI Crypto Investment.

Il gruppo SBI ha anche una partnership con Ripple e, insieme, offrono un’applicazione di pagamenti basata su blockchain chiamata MoneyTap.