moon bitcoin

Moon è una startup che consente alle persone di pagare prodotti su Amazon utilizzando Bitcoin. Di recente, la società ha rilasciato un’estensione per alcuni browser desktop: Chrome, Brave e Opera.

Mentre alcuni rivenditori e-commerce consentono già l’utilizzo di criptovalute per pagare gli acquisti, quelle più grandi devono ancora accettare questa tipologia di pagamento. Moon non intende aspettare oltre e, quindi, vuole rendere possibile il pagamento con criptovalute in alternativa a quello classico.

Una volta installata l’estensione, Moon è in grado di riconoscere automaticamente quando l’utente si trova sulla pagina di checkout di Amazon, inserendo il widget di pagamento della società. Prima che la transazione venga accettata, l’utente sarà in grado di vedere quanto sta pagando in criptovaluta.

Attualmente, Moon consente il pagamento in due modi:

Tramite qualsiasi portafoglio Bitcoin che funziona sulla rete Lightning. Siccome le transazioni Bitcoin richiedono alcuni minuti prima di essere confermate dalla blockchain, quelle tramite la rete Lightning consentono l’apertura di un canale di pagamento tra i suoi nodi, consentendo quindi transazioni più veloci.

Tramite il conto Coinbase, con cui si può pagare in pochi secondi sfruttando l’API della piattaforma.

Dietro le quindi, Moon utilizza una sorta di valore prepagato su Amazon. Quando l’utente effettua il pagamento utilizzando Moon, il servizio converte automaticamente le criptovalute, ricarica il conto Amazon e paga con il saldo risultante. La cosa positiva è che Moon non applica costi aggiuntivi.

Per il futuro prossimo la società ha pianificato di espandersi oltre gli Stati Uniti e il Canada, in modo da consentire ai clienti europei di utilizzare l’estensione sul browser. Inoltre, la società intende stringere accordi di collaborazione commerciale con altri siti e-commerce.