Categories: News

Milano ha il suo primo negozio di Bitcoin: al via Coin Society

Nonostante la quotazione del Bitcoin sia in caduta libera c’è ancora chi crede fortemente nel potenziale di questa criptomoneta e più in generale dell’universo e-currency.

Una prova di come ci siano ancora persone affezionate alle criptovalute, al loro potenziale e ai loro meccanismi, ci arriva direttamente dall’Italia e più in particolare da Milano, dove dal 26 gennaio è stato inaugurato Milano Coin Society (Via del Torchio 10). Si tratta del primo negozio fisico del capoluogo meneghino interamente incentrato sui Bitcoin e sulle criptovalute. A fondarlo tre giovani imprenditori, Edoardo Vecchio, Giuseppe Nicola Spinillo e Sarah Afes, che accomunati da una laurea inerente le materie giuridico-economiche e da una evidente passione nei confronti del Bitcoin, hanno deciso di dar vita ad un modello di business alquanto futuristico.

Coin Society sarà il punto di riferimento numero uno per tutti quelli che, in un modo o nell’altro, vorranno avvicinarsi a questa nuova tecnologia. In questo punto vendita sarà quindi possibile reperire informazioni e scambiare quattro chiacchiere sul tema, ma anche commercializzare Bitcoin con l’aiuto di un team di esperti e provare magari persino la via dell’investimento.

I tre giovani che hanno aperto Coin Society desiderano in buona sostanza che le valute digitali possano diventare pane quotidiano per parecchie persone, ma anche per aziende e istituzioni. “Ciò che noi offriamo – spiegano – sono soluzioni personalizzate che soddisfano le esigenze di piccoli e grandi investitori”.

Coin Society organizzerà anche diverse conferenze volte a spiegare tutto ciò che c’è da spiegare sulla materia, e quindi anche ad offrire spunti per non cadere nelle truffe e per investire al meglio con questa nuova tecnologia. “Terremo delle conferenze adatte a chiunque, dall’investitore al semplice curioso fino all’appassionato di criptomonete”. Ciò che sperano questi ragazzi, tra le altre cose, è di ribaltare l’idea che il Bitcoin sia solo uno strumento per fare speculazione o per riciclare denaro: “Vogliamo rendere il Bitcoin alla portata di tutti i nostri clienti”.

Recent Posts

Hackerato Altsbit, l’exchange con sede in Italia: a maggio chiuderà i battenti

Uno scambio di criptovaluta lanciato solo negli ultimi mesi ha dichiarato di non essere in…

8 mesi ago

L’ondata di XRP potrebbe far aumentare del 30% il valore della criptovaluta

XRP, la terza criptovaluta per capitalizzazione di mercato, è diventata una sbalorditiva ondata nelle ultime…

8 mesi ago

Germania, nuova legge impone una licenza ai “custodi” di criptovalute

Entrata in vigore dal 1° gennaio, la nuova legge tedesca sulla custodia di criptovalute impone…

8 mesi ago

In Lussemburgo scovata un’altra società crittografica non autorizzata

La Commission de Surveillance du Secteur Financier (CSSF), principale regolatore finanziario europeo con sede in…

8 mesi ago

La legge tedesca sulla compravendita di criptovalute rimane piuttosto ambigua

In Germania, le criptovalute sono considerate una "unità di conto". Un'eventuale associazione dei Bitcoin alla…

8 mesi ago

Coinbase espande il suo storage di criptovalute istituzionali a livello internazionale

Coinbase ha aperto un ufficio in Irlanda non solo per espandere il suo servizio di…

8 mesi ago

This website uses cookies.