marco baldini

Su Facebook sta girando un post che nell’arco di poche ore è diventato virale. Il post parla di un presunto investimento in criptovalute fatto da Marco Baldini, ex conduttore radiofonico e storica spalla di Fiorello asceso alle cronache recenti per via delle sue difficoltà economiche. “Marco Baldini da fallito a Milionario”, questo è il titolo del post che su Facebook ha tratto in inganno migliaia di utenti.

Ma esattamente che cos’è che afferma questo post? In parole semplici parla di un investimento che il conduttore radiofonico avrebbe fatto per superare le sue difficoltà economiche, ed in particolare di investimenti fatti sul fronte delle criptovalute che gli avrebbero fatto guadagnare la bellezza di 2,3 milioni di euro. Nell’articolo incriminato si sostiene anche che Marco Baldini consiglierebbe in maniera diretta gli investimenti in Bitcoin, a suo dire sicuri e proficui, nonché ottimi per chi volesse guadagnare vagonate di soldi in pochi giorni.

L’articolo coinvolge anche Francesca Fialdini e Franco Di Mare, conduttori di Unomattina. In pratica si sostiene che Baldini abbia convinto la Fialdini ad investire 250€ in Bitcoin in diretta tv, e che la Fialdini, già nei minuti immediatamente successivi al suo investimento, avrebbe quasi raddoppiato il capitale. Peccato però che tutta questa storia sia un’enorme bufala, tanto che Marco Baldini lo ha precisato tramite il suo profilo Facebook. “Sui social è apparsa questa notizia – ha scritto Baldini linkando l’articolo -. Ovviamente si tratta di una fake news. Magari fosse vera! Cercherò di scoprire chi ha messo in circolo questa cazzata. Per il momento evitate di cascarci. Ciao.”.

In una diretta fatta sempre tramite Facebook, Baldini ha rilanciato: “Il web è pieno di post che raccontano che sono diventato ricco con i Bitcoin. Voglio smentire per l’ennesima volta questa notizia. Si tratta senz’altro di una truffa, non abboccate. Immaginate poi quanto una notizia di questo genere possa mettermi in cattiva luce, tanto più in questo periodo in cui vivo una difficoltà finanziaria”. Infine, Baldini ha annunciato di aver sporto querela alla polizia postale.