draghi (web source)
draghi (web source)

Si va sempre più la definizione del Dl Sostegni che sarà una vera manna dal cielo per le imprese: scopriamo insieme il perché.

decreto sostegni (web source)
decreto sostegni (web source)

Uscir fuori dalla crisi economica sembra molto difficile per ogni azienda che si trova a fronteggiare costi, ma senza portare a casa un vero guadagno. Una situazione drammatica per tanti commercianti, scesi in piazza a protestare nelle scorse settimane nella maggiori piazze italiane.

Dal Nord al Sud, da Milano a Napoli: tutti alla ricerca di un sostegno tanto richiesto per fronteggiare al meglio il nuovo anno. Di conseguenza ecco che il Dl sostegni diviene snodo cruciale affinché ci possa essere un vero esborso economica da parte dall’esecutivo per dar man forte alle imprese.

Ecco su quale fronte si sta lavorando al momento

decreto sostegno (web source)
decreto sostegno (web source)

Il decreto Legge sostegni sarà discusso all’interno del Consiglio dei Ministri entro la conclusione della settimana. Si tratterà di lunga riunione che si muoverà lungo 5 direttrici. Mentre saranno impiegati interamente i 32 miliardi che sono stati autorizzati durante l’ultimo scostamento.

Fondamentale risalto sarà dato agli Enti Locali i quali potranno approfittare di ben 2,5 miliardi. Con questo denaro si potrà intervenire in particolar modo sul Trasporto pubblico locale e l’imposta di soggiorno. Inoltre, anche per creare due fondi, per un totale che vada a superare il miliardo e mezzo complessivo.

Leggi qui —> Blocco dei licenziamenti: i dettagli della manovra italiana

Approfondisci anche —-> Economia: c’è bisogno di sostegno, poi si pensi a riduzione debito pubblico

Leggi anche —> Bitcoin batte ogni record: superata la quota di valutazione

Dl Sostegni: tutto pronto la prossima settimana

laura castelli (web source)
laura castelli (web source)

La viceministra dell’Economia, Laura Castelli, rende noto alcune delle misure che saranno attuate all’interno del dl Decreto sostegno. Saranno infatti concesse in supporto alle attività produttive cifre molto alte, che andranno a toccare i 12 miliardi di euro. Inoltre, sarà disposto un fondo ad hoc per la montagna, di cui circa 6 miliardi destinati alla salute (5 di questi per il piano dei vaccini).

Per quanto concerne le famiglie, ecco che ci saranno poco meno di 10 miliardi affinché siano destinate misure per famiglia, lavoro, indennità per stagionali e sportivi, Cig, Reddito di Cittadinanza e Reddito di Emergenza, NASPI e del Fondo occupazione. Insomma, misure totali affinché si possano aiutare nella loro completezza sia le attività commerciali che le imprese che non versano sicuramente al momento nello stato migliore.

Ecco quindi che il premier Draghi ha l’opportunità di dare una svolta, la quale potrebbe rivelarsi decisiva per il futuro di tutta la popolazione italiana.