ikea

Bitrefill ha annunciato che d’ora in poi sarà possibile acquistare carte regalo Ikea e Airbnb tramite Bitcoin.

Per quanto riguarda il primo colosso, cioè quello di Ikea, è stata prevista la possibilità di acquistare gift card direttamente sul sito, per un valore compreso tra 20 e 100 euro e con alla mano i Bitcoin che a tutti gli effetti saranno titolati a sostituire gli euro. Per il momento questo privilegio verrà riservato al solo mercato tedesco, che oltre a fare acquisti sul sito Ikea tramite Bitcoin potranno utilizzare la criptovaluta in questione anche in altri famosi marketplace, da Amazon a Zalando fino a Bol.com e MarkirKart.

Ma come dicevamo, le novità su questo fronte non si fermano mica qui. Già, perché anche Airbnb ha iniziato ad aprirsi al settore e-currency. La nota piattaforma di affitti a breve termine dà ora la possibilità di acquistare gift card da 25, 50 o 100 euro pagabili in BTC; il limite in questo caso è dettato sempre dall’ambito territoriale, perché almeno per una prima fase questa possibilità verrà data ai soli utenti statunitensi.

Al di là dei marchi e dei Paesi coinvolti, questa mega operazione ci dice una cosa: che le criptovalute stanno dando prova di poter essere un reale strumento di pagamento, e non solo un mezzo attraverso cui fare speculazione finanziaria. Ancora oggi è molto diffusa la considerazione secondo cui il Bitcoin, ma anche Ethereum, Ripple, Litecoin e così via, siano monete utilizzabili solo ed esclusivamente per fare investimenti speculativi, ma l’adesione di Ikea, Airbnb e di tante altre realtà ai pagamenti a mezzo criptovalute sta smentendo questa visione delle cose su tutta la linea.

L’augurio, a questo punto, è che la strada intrapresa continui a consolidarsi così da arrivare a far sì che le criptomonete diventino un’effettiva e valida alternativa alle monete per così dire tradizionali.