coinbase conto criptovalute
coinbase conto criptovalute

Nei giorni scorsi, coloro i quali hanno registrato un account su Coinbase, avranno molto probabilmente ricevuto un messaggio che li informava del fatto che la piattaforma di exchange, d’ora in poi, avrebbe cominciato a supportare anche PayPal quale metodo di pagamento.

Si tratta di un cambiamento molto atteso dagli utenti e che finalmente arriva anche in Italia! Tale supporto in altri Paesi del mondo era già previsto da tempo, ma non si sa perché, sta di fatto che l’Italia non era tra questi. Attenzione però, perché sulla base delle segnalazioni che ci giungono sembra che non tutti hanno ricevuto la mail di avviso e che quindi non tutti abbiano ancora il loro account Coinbase abilitato a PayPal.

Sembra in buona sostanza che questo aggiornamento abbia riguardato, almeno per il momento, solo una fortunata rosa di utenti: è altamente probabile che gli sviluppatori abbiano rilasciato la funzione solo ad una parte dell’utenza Coinbase per accertarsi che le cose siano state fatte per bene prima di dar loro il via libera definitivo. Nei prossimi giorni, settimane al massimo, il supporto a PayPal dovrebbe quindi essere reso disponibile a tutti.

Per collegare Coinbase ad un account PayPal basta andare nell’area dedicata ai metodi di pagamento. Quindi ci si reca in “Impostazioni”, “Conti collegati”, “Aggiungi un metodo di pagamento” e, a questo punto, chi è tra i fortunati si vedrà “PayPal” tra i canali disponibili_cliccandoci sopra si verrà indirizzati al sito PayPal per completare l’abbinameto. Per ora PayPal può essere utilizzato per i soli prelievi, ma non è detto che in futuro non possa cominciare ad essere abilitato anche per i depositi.