orlandi (web source)
orlandi (web source)

In Italia situazione critica dal punto di vista del lavoro con la popolazione bloccata a causa delle misure restrittive anti-contagio da Coronavirus.

stop licenziamenti (web source)
stop licenziamenti (web source)

Se in Italia emerge la necessità di misure restrittive per evitare l’espandersi del contagio da Coronavirus, non può che evincere anche la necessità di stanziamenti a favore dei lavoratori. Ormai infatti sono pochissime le attività commerciali che possono aprire battenti senza restrizioni.

Una problematica che oltre a far male rende il tutto sempre più complicato per la ripresa dopo l’incombente crisi economica. Di conseguenza il neo premier Draghi studia le migliori mosse per porre in essere una contro offensiva. Fondamentale infatti evitare che gli italiani restino a mani vuote nei prossimi mesi. Ecco quindi che diviene fondamentale il caso relativo allo stop dei licenziamenti: ecco quanto deciso.

La situazione attuale in Italia

stop licenziamenti (web source) (1)
stop licenziamenti (web source) 

A rendere nota la situazione nella penisola ci pensa il Ministro del Lavoro, Andrea Orlando, il quale avrà un ruolo fondamentale nei prossimi mesi. Interpellato a Radio Anc’hio, ha fatto sapere che “ci sono nuovi poveri e si cerca di allargare un po’ la coperta per coprire le persone che si sono trovate improvvisamente in una situazione di difficoltà”. Ciò per quanto riguarda la possibile detrazione di una parte dell’affitto dalla definizione del reddito.

Non si tratta dell’unica tematica affrontata, perché all’interno dell’esecutivo si parla soprattutto del blocco dei licenziamenti che dovrebbe essere portato fino al mese di giugno. Il Governo lo ha infatti deciso per tutti i lavoratori che dispongono di ammortizzatori sociali ordinari, come ad esempio può essere considerata la cassa integrazione.

Leggi qui —> L’anno delle farmacie: ecco quanto si è speso per le mascherine

Approfondisci anche —> Imprenditoria femminile: i dati del 2020 sono drammatici

Leggi anche —-> Città d’arte: tanta sofferenza nel comparto delle locazioni

Stop ai licenziamenti: fino a quando?

stop licenziamenti (web source) (1)
stop licenziamenti (web source)

Per chi invece non dispone degli ammortizzatori ordinari, si protrarrà il blocco dei licenziamenti fino ad ottobre. La scelta di portare lo stop fino al prossimo autunno affinché si potesse consentire di varare una riforma degli ammortizzatori sociali.

Lo stesso Ministro del Lavoro, Andrea Orlando ha inoltre spiegato che entro marzo e aprile dovrebbe essere varato il documento politiche sugli ammortizzatori. Una data quindi importante per portare novità per i lavoratori, già in grande difficoltà, che cercano una tanta attesa svolta e soprattutto ripresa economica. Prossime settimane che risulteranno sotto questo punto di vista molte decisive.