In Pennsylvania, negli Stati Uniti, ci sarà presto la prima operazione di mining di Bitcoin a propulsione nucleare, insieme ad altre strutture per il mining di criptovalute ecologico.

Negli ultimi anni, il bitcoin è diventato estremamente popolare e l’interesse per le criptovalute è ancora in grandecrescita. Il primo data center a propulsione nucleare negli Stati Uniti è appena stato completato. La struttura ospiterà attività di mining di Bitcoin da energia pulita e a ridotte emissioni.

bitcoin nucleare
Adobe Stockv

Secondo quanto riferito, il guscio alimentato per il primo data center di Cumulus Data alimentato da una centrale nucleare da 2,5 gigawatt è stato completato. Cumulus Data è un produttore di data center a zero emissioni di carbonio e una divisione del produttore di energia indipendente Talen Energy.

Al via il primo centro per il mining di Bitcoin alimentato da energia nucleare

Il data center da 48 MW e 300.000 piedi quadrati è immediatamente connesso alla centrale nucleare di Susquehanna nella Pennsylvania nord-orientale. La prima struttura di cloud computing e mining di Bitcoin negli Stati Uniti sarà situata nel suo campus di 1.200 acri.

La fase 1 del progetto ne ha ora altre due in fase di sviluppo avanzato, portando la capacità totale stimata del campus a 475 megawatt. Cumulus Data ha anche scoperto altre 18 sedi Talen Energy che potrebbero eventualmente ospitare data center con una facile connettività alla centrale elettrica.

Installazioni per il mining di Bitcoin ecologico e sostenibile

Nonostante il fatto che lo sviluppo della struttura di mining di Bitcoin sia stato brevemente interrotto all’inizio di dicembre 2022, TeraWulf ha recentemente affermato di essere nelle prime fasi di potenziamento delle sue operazioni di mining. Per quaste prevede di fornire 50 MW. L’istituzione della Nautilus Cryptomine, una struttura di estrazione di Bitcoin a zero emissioni di carbonio, è stata resa pubblica quando Talen Energy e la società americana di estrazione di criptovalute TeraWulf hanno deciso di formare una joint venture.

In un altro sforzo a basso costo per raccogliere fondi per salvaguardare le foreste e la fauna selvatica nel parco protetto più antico dell’Africa, danneggiato da anni di violenze da parte delle milizie, deforestazione e insufficiente sostegno del governo, il Parco nazionale di Virunga nel Congo orientale sta utilizzando l’energia idroelettrica per il mio bitcoin.