Dopo la scomparsa del grande exchange di criptovalute FTX, il famoso prestatore di bitcoin Genesis Global Trading ha presentato istanza di fallimento, diventando solo l’ultima azienda cripto a cedere al mercato.

Genesis Global Trading è stata la quarta azienda a farlo quando ha richiesto la protezione del Capitolo 11 a New York. D’altra parte, altre aziende esposte alla società di prestito hanno recentemente catturato l’interesse della comunità bitcoin.

bybit genesis
Adobe Stock

Una fonte afferma che la blockchain Genesis è utilizzata da nove diverse aziende di criptovaluta, tra cui Gemini, Bybit, VanEck, Decentraland e altri.

Il Ceo di Bybit fa chiarezza sulle esposizioni in Genesis

In una pronta risposta alle accuse, Ben Zhou, CEO di Bybit, ha sottolineato che la sua attività aveva, in effetti, un’esposizione di 150 milioni di dollari nei confronti dell’ormai defunto prestatore di criptovaluta attraverso il suo braccio di investimento Mirana.

Zhou ha affermato che le attività di Bybit sono state gestite solo parzialmente da Mirana e che l’esposizione stimata di $ 151 milioni comprendeva azioni garantite per un valore di circa $120 milioni. Che Mirana aveva già precedentemente liquidato.

Si è anche assicurato che il denaro dei clienti fosse tenuto separato e che Mirana non fosse utilizzato in nessuno dei prodotti Bybit.

Servono altri chiarimenti

Anche se molte persone hanno apprezzato la risposta del fondatore, molti altri avevano ancora domande riguardo al chiarimento. In particolare per quanto riguarda i numerosi prodotti che l’azienda vende.

Un utente ha chiesto totale trasparenza sulle cose guadagnate e sulla procedura di produzione del rendimento. Un altro utente ha espresso preoccupazione per il loro rapporto con Mirana e ha chiesto se usassero un metodo simile a FTX/Alameda.

Altri erano sconcertati dalla tempistica della rivelazione, soprattutto alla luce di tutti i problemi che aveva incontrato il libro di Genesis. Alcuni dei maggiori finanziatori di Genesis, tra cui Gemini, sono stati piuttosto espliciti nelle loro richieste di azione contro la società madre di Genesis, il Digital Currency Group.

Di seguito sono riportati alcuni commenti degli utenti:

“La tua affermazione è facilmente smentita se twitti sulla “completa trasparenza” subito dopo essere stato sorpreso con i pantaloni abbassati.”

“Se fosse stata reale “completa trasparenza”, ByBit avrebbe rivelato questa informazione mesi fa.”

“Pur ricordando anche a Zhou che i precedenti funzionari di FTX avevano fatto osservazioni in qualche modo simili. Molti altri hanno chiesto la prova che le transazioni fossero avvenute tra Bybit e Marina come una sorta di conforto.”