Quando le autorità statunitensi hanno avviato un’azione legale contro Bitzlato e sono emerse segnalazioni di diffusi licenziamenti presso le principali aziende crittografiche, il valore delle criptovalute è diminuito.

A causa delle voci di una “campagna internazionale di applicazione delle criptovalute” concertata lanciata dal Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti, il prezzo di Bitcoin (BTC) e l’intero mercato delle criptovalute hanno subito una flessione.

bitcoin crollo mercato
Adobe Stock

Dopo che è stato rivelato che il governo degli Stati Uniti farà causa a Bitzlato, un exchange di criptovalute russo relativamente sconosciuto, ma che potrebbe avere qualche interconnessione col ben più noto Binance, il mercato delle criptovalute ha mostrato un improvviso, quanto violento, crollo nelle quotazioni.

Il mercato crolla per le criptovalute dopo le notizie riguardanti Bitzlato

La dichiarazione del Department Of Justice degli Stati Uniti ha spaventato i mercati delle criptovalute. La notizia ha dato un vero e proprio scossone portando Ethereum (ETH) a tornare indietro al livello di $1.500. La criptovaluta più importante per dimensione, Bitcoin (BTC) del mercato a scendere di circa 1.000 dollari. Dopo che la dichiarazione è stata ampiamente pubblicata dai siti dei media, anche il valore di altre criptovalute significative tra cui Dogecoin, XRP e Cardano è crollato drasticamente.

Dato l’elevato volume di frodi legate alle criptovalute e l’emergere di eventi “cigno nero” nel 2022. La maggior parte degli investitori ritiene che i regolatori americani e internazionali finiranno per imporre un onere normativo significativo agli exchange centralizzati. Oltre che ad altre attività associate al settore delle criptovalute.

Disoccupazione e problemi economici

Le banche presenti a Davos abbiano espresso una previsione pessimistica per le economie statunitensi e mondiali nel 2023. La tendenza crescente delle principali aziende tecnologiche a licenziare i dipendenti. Entrambi questi potrebbero essere fattori della maggiore pressione esercitata sulle criptovalute. ConsenSys, una startup di sviluppo di Ethereum, ha recentemente dichiarato che licenzierà l’11% dei suoi dipendenti globali. In precedenza, notifiche identiche ai suoi dipendenti venivano inviate da Coinbase, Amazon e persino Microsoft.

Le valute digitali, tra cui la criptovaluta Enjin, Lido, Frax e Chiliz, hanno registrato diminuzioni di valore superiori al 5%. Tuttavia hanno già iniziato a riprendersi dal forte calo. Attualmente, sul mercato sono disponibili criptovalute per un valore di 975,95 miliardi di dollari. Un calo del 3% rispetto al giorno precedente.

Il prezzo di Bitcoin (BTC) è ora di $ 20.849 al momento della stesura di questo documento. Secondo il tracker del mercato delle criptovalute CoinmarketCap, si tratta di un calo del 2,7% per il giorno rispetto a un aumento del 21,07% per la settimana.