“Esiste una forte precedenza per l’obbligo di assicurazione specifica da parte delle imprese che forniscono infrastrutture essenziali. Perché no”

La dichiarazione arriva dai creatori di Evertas, una compagnia di assicurazioni di criptovaluta, impongono alle società crittografiche di sostenersi con un prodotto basato sul mercato.

Evertas criptovalute assicurazione
Adobe Stock

Ci sono le consuete discussioni su quali nuove leggi debbano essere approvate per fermare un altro possibile disastro come FTX. Anche se è evidente che qualcosa deve accadere, l’esperienza dimostra che il sistema normativo esistente è mal preparato per fermare questi eventi. Infatti, anche se la Securities and Exchange Commission (SEC), ad esempio, avesse la competenza e la flessibilità necessarie per regolamentare efficacemente il Web3, la sua giurisdizione si estende solo a quelle aree entro quei limiti.

Come abbiamo visto con FTX con sede alle Bahamas, era inadeguato per una distanza di circa 150 miglia.

“Proponiamo un’assicurazione richiesta dalle autorità di regolamentazione come metodo orientato al mercato per mitigare i danni causati dall’insolvenza degli scambi di criptovalute e dagli eventi catastrofici associati come creatori della prima compagnia di assicurazioni di infrastrutture crittografiche e blockchain.”

Evertas, la compagnia di assicurazioni per il mondo cripto

Evertas, una compagnia di assicurazioni di criptovalute, è stata fondata dal presidente Raymond Zenkich e dal CEO Jared Gdanski.

“Fare in modo che gli exchange di cripto-asset passino attraverso un rigoroso processo di sottoscrizione per diventare e rimanere assicurabili renderà molto meno probabile che si verifichino eventi di insolvenza.”

Al contempo si ridurrebbero le ripercussioni dannose che conseguono da questi eventi disastrosi. Proprio come l’assicurazione auto ha portato a auto più sicure coinvolte in sempre meno conseguenze spiacevoli dagli incidenti stradali.

C’è una lunga storia del governo federale e dei suoi organismi di regolamentazione che incoraggiano e spesso impongono alle imprese che forniscono infrastrutture essenziali per ottenere assicurazioni. In particolare quelle che coprono rischi in rapida crescita con cui la legislazione ha difficoltà a tenere il passo.

Il ruolo del settore privato

L’allora segretario del Dipartimento per la sicurezza interna Michael Chertoff ha dichiarato:

“A volte si tratta di lasciare che il settore privato trovi un modo coordinato per assicurarsi che le persone possano operare in modo coerente su tutta la linea”.

Chertoff parlava delle opportunità per il governo federale di collaborare con il settore privato per ridurre le minacce terroristiche. Quando implementiamo incentivi basati sul mercato, occasionalmente potremmo essere un po’ più aggressivi. Un esempio potrebbe essere la collaborazione con il settore assicurativo per utilizzare l’energia del mercato.

La sicurezza della rete come arma contro gli eventi finanziari disastrosi

La funzionalità di sicurezza della rete condivisa rende l’assicurazione informatica un punto di riferimento adatto, nonostante ci siano molte differenze tra essa e l’assicurazione crittografica. L’amministrazione Obama ha notato molto bene i vantaggi dell’assicurazione informatica nello studio “Cyber-Insurance Metrics and Impact on Cyber-Security”, che le autorità di regolamentazione hanno adottato misure significative per incoraggiare le imprese di Internet a portare avanti:

“Un livello di sicurezza sarà richiesto dagli assicuratori come condizione di copertura e le aziende che impiegano procedure di sicurezza superiori spesso pagano premi assicurativi ridotti. A sua volta, ciò incoraggia maggiori investimenti e progressi nella sicurezza informatica. Si andrebbe così ad aiutare le aziende a internalizzare entrambi i vantaggi di sicurezza forte e i costi di una cattiva sicurezza.”

Amministrazione indipendente e il ruolo del Web3

Un consiglio di amministrazione attivo e indipendente sarebbe stato necessario per l’assicurabilità in una completa sottoscrizione di un’organizzazione delle dimensioni di FTX.

Parlare di una maggiore regolamentazione del governo incontra sempre una notevole opposizione nella comunità Web3 a causa dell’onnipresente mentalità libertaria.

“Riteniamo che la comunità Web3 accetterà e avrà bisogno dell’assicurazione richiesta dalle autorità di regolamentazione come il tipo di soluzione basata sul mercato flessibile, a risposta rapida e accurata che consentirà agli utenti, ai costruttori. Ai partecipanti e persino alle autorità di regolamentazione attuali e futuri di visualizzare il settore con la certezza che merita giustamente.”