Andrew Tate contesta la detenzione di 30 giorni a seguito dell’arresto per presunta tratta di esseri umani: vediamo bene cosa sta succedendo.

Andrew Tate si presenta in tribunale per contestare la sua detenzione di 30 giorni, a seguito di un arresto per sospetto di tratta di esseri umani.

 

andrew tate
Criptomercato.it

Tate, un ex kickboxer, era noto per aver creato “Hustler’s University”, una piattaforma che offriva contenuti su come scambiare criptovalute. Vediamo bene cos’è successo.

Andrew Tate e la presunta tratta di esseri umani: cosa sta succedendo

Il controverso personaggio di Internet, insieme a suo fratello Tristan e due donne, sono stati arrestati in Romania alla fine del mese scorso, in attesa di un’indagine penale.

I rapporti suggeriscono che l’avvocato di Tate sosterrà che la loro detenzione è illegale e affermerà che non ci sono prove sostanziali contro il suo cliente.

Tate, un ex kickboxer, era noto per aver creato “Hustler’s University”, una piattaforma che offriva contenuti su come scambiare criptovalute. Alcuni critici hanno accusato il sito di essere una truffa e uno schema piramidale.

Numerose piattaforme – tra cui TikTok e YouTube – lo hanno bannato, dopo che le clip misogine si sono diffuse a macchia d’olio.

Elon Musk ha revocato il ban su Twitter. Quindi Tate sta usando questo account per protestare a favore della sua innocenza, affermando: “The Matrix mi ha attaccato“.

Il suo arresto – pochi giorni dopo essere stato coinvolto in una lite con l’attivista per il clima Greta Thunberg – ha fatto scalpore. Tate ha parlato della sua collezione di auto e ha chiesto un indirizzo e-mail in modo da poter condividere i dettagli sulle loro “enormi emissioni”.

Greta ha risposto dicendo che il suo indirizzo e-mail era “smalldickenergy@getalife.com“. Questo ha spinto Tate a pubblicare un video di risposta in cui fumava un sigaro davanti a scatole di pizza vuote.

Successivamente ha affermato che gli indirizzi su queste scatole della pizza portassero gli investigatori rumeni alla sua posizione. Tuttavia le forze dell’ordine locali hanno negato che fosse così.

Un certo numero di personalità crittografiche sono balzate in difesa di Tate nonostante il procedimento penale in corso.