Questa settimana, nel bel mezzo di un importante aumento dell’interesse per i protocolli di liquid staking, Lido Finance ha momentaneamente superato Maker come il più grande protocollo DEFI.

ETH è aumentato di circa il 5% rispetto alla scorsa settimana. Cinque protocolli DeFi si sono espansi più rapidamente durante quel periodo di tempo tra quelli con almeno $ 500 milioni di valore totale bloccato (Total Value Locked, TVL). Lido, Rocket Pool e Ether in punta di Coinbase sono i tre che cadono sotto l’intestazione del liquid staking.

lido finance ldo liquid staking
Adobe Stock

Secondo le informazioni del terminal Defiant, Lido ha superato il produttore di TVL martedì, qualcosa che non aveva fatto frequentemente nell’anno precedente. Entrambe le società hanno raggiunto $ 6 miliardi in TVL mercoledì, ma sono ancora molto lontane dai quasi $ 8 miliardi che avevano prima del crollo di FTX all’inizio di novembre.

Nel frattempo, durante la scorsa settimana, sono aumentati i token di governance per i protocolli diliquid staking .

Il token LDO di Lido Finance

Il token LDO di Lido è aumentato di oltre il 40% durante l’ultima settimana. Sia la RPL di FXS di Frax che Rocket Pool sono aumentate del 14% oggi. Il valore della moneta Swise di Statewise è aumentato di circa il 70%e la società sta attualmente lavorando a un aggiornamento che dovrebbe andare in diretta in questo trimestre.

Sam Kazemian, il fondatore di Frax, ha detto al Defiant: “Ad essere sincero, sono stato sorpreso di vedere, dal nulla, [derivati di colpa liquidi] essendo il discorso della città la prima settimana del nuovo anno.” Non ero ” T Aspettandolo davvero veloce “, hai detto.

Prelievi di Ethereum da Lido

Ethereum non consente ancora agli utenti di ritirare i propri token, in contrasto con altri protocolli di prova. I prelievi saranno resi possibili tramite un “Shanghai” di aggiornamento del codice software che gli ingegneri principali stanno attualmente sviluppando.

I dati raccolti da Anonymous Dragonfly Data Analista HILDOBBY mostrano che la quantità di ETH che viene picchiata è diminuita di recente, ma gli analisti sostengono che la possibilità di prelievi ha migliorato le prospettive per i protocolli e le aziende che consentono lo staking.

Secondo la piattaforma Crypto Analytics Parsec dell’anno in revisione, “i prelievi autorizzati nel 2023 rischiano i derivati di collocazione più in generale consentendo loop più stretti [arbitraggi], che miglioreranno la liquidità e la partecipazione”.

Secondo Dan Smith, un ricercatore di Blockworks, la mancanza di un’opportunità di tale arbitraggio tra ETH e i suoi derivati, come lo Steth di Lido, ha esercitato pressioni sui fornitori liquidità.

Uno dei problemi per la collocazione dei derivati durante quest’anno, in particolare Steth, è stata la difficoltà di mantenere la parità dei prezzi con ETH a causa dell’incapacità di arbitraggio direttamente tramite prelievi. Ciò dovrebbe quindi aiutare a disporre le preoccupazioni sui prezzi consentendo anche ai consumatori di acquistare ETH se lo desiderano.