Ti sei mai chiesto quali sono i paesi più istruiti in ambito criptovalute? Ecco dove si gioca gran parte dello sviluppo di questo mercato.

Nonostante il mercato ribassista, le monete meme come Shiba Inu e Baby Doge Coin rimangono famose in quasi tutte le regioni del mondo.

Inoltre dobbiamo parlare di Terra Classic. La moneta associata alla stablecoin algoritmica ha perso il suo ancoraggio nella primavera del 2022. Ma nonostante questo è ancora una moneta comunemente vista a livello globale per gli utenti. Questo nonostante LUNA non abbia mai riguadagnato il suo ancoraggio.

bitcoin adozione
Adobe Stock

Solana invece è un ecosistema che mira a fornire molte delle stesse funzionalità (e anche di più) di Ethereum. SOL è stata una delle monete più ricercate solo in Europa, Asia e Africa, mentre gli utenti nordamericani e sudamericani erano meno interessati a SOL. La fine di quest’anno ha visto Solana Breakpoint, la conferenza di punta dell’ecosistema, svolgersi in Portogallo, il che potrebbe spiegare il crescente interesse europeo.

È interessante notare che c’era meno interesse nel vedere XRP in Sud America di quanto ci si potesse aspettare. Ripple (la società associata al token XRP) si concentra sull’utilizzo della criptovaluta per le rimesse in Sud America attraverso la sua partnership con MoneyGram.

I paesi più istruiti in ambito criptovalute: questo non te lo aspetti

Anche se CoinMarketCap è un’azienda globale, la maggior parte dei suoi visitatori proviene dagli Stati Uniti. Ma il Vietnam è al secondo posto (anche con ⅓ della dimensione della popolazione americana) per i paesi i cui utenti visitano più spesso CMC. Questa posizione elevata per il Vietnam potrebbe essere correlata all’estrema popolarità del GameFi, o play-to-earn, all’interno del paese. Una popolarità che sembra portare i vietnamiti a controllare i prezzi dei token GameFi anche se l’industria ha subito un duro colpo (sia in termini di prezzo e quantità di giochi P2E).

Al terzo posto c’è l’India, un paese non noto per la sua regolamentazione amichevole delle criptovalute o per la sua struttura fiscale. Tuttavia, la quantità di notizie negative sulle criptovalute provenienti dal governo e dalla banca centrale del paese hanno avuto un impatto. Potrebbe essere responsabile di un accresciuto interesse da parte dell’India nel controllare i prezzi delle criptovalute: come si suol dire, tutta la stampa è buona stampa.

Al settimo posto c’è la Federazione Russa, un paese la cui popolazione quest’anno ha avuto un rapporto difficile con la criptovaluta, poiché i suoi cittadini hanno affrontato gli effetti delle sanzioni economiche che hanno lasciato le criptovalute come unica alternativa praticabile, mentre molti scambi di criptovalute hanno smesso di servire i clienti russi. Anche l’Ucraina, vittima della guerra della Russia, quest’anno ha utilizzato la criptovaluta per sollecitare donazioni per lo sforzo bellico, ma gli ucraini che visitano CMC nell’ultima parte del 2022 arrivano solo al 14° posto.