Come e perché investire in Non-Fungible Token (NFT) nel 2023: mercato morto? C’è un importante dettaglio che non stai considerando.

Alcuni progetti NFT nel 2022 non sono riusciti a mantenere l’enorme attenzione che hanno ricevuto dall’anno precedente.

nft
Adobe Stock

Iniziamo con l’investimento diretto nel mondo virtuale. “Metaverso” era una parola d’ordine importante per il 2022. Ma l’industria ora comprende che l’hype era prematuro e che le esperienze digitali completamente immersive richiederanno tempo per svilupparsi. Non è ancora chiaro se i metaversi saranno basati su PC, AR, VR o un loro mix: alla fine sarà il mercato a decidere. Come spiegato in precedenza, ora c’è quindi un’enfasi sulla creazione dell’infrastruttura e delle esperienze che costituiranno questa esperienza globale del metaverso, come la ristorazione per piccoli giochi.

NFT: come e perché investire nel 2023

Anche gli strumenti DAO (un insieme di software, app e contratti intelligenti che un’organizzazione autonoma decentralizzata utilizza per operare) sono stati ampiamente pubblicizzati tra la fine del 2021 e l’inizio del 2022. Ma quest’anno hanno perso il loro splendore quando il mercato si è reso conto che stava costruendo un prodotto per soddisfare le esigenze che effettivamente non c’erano ancora.

Le DAO sono ancora agli inizi, pur continuando a scalare molto rapidamente, e stiamo sicuramente vedendo un chiaro caso d’uso per loro. Mentre continuano a prendere forma e operare, specialmente in questo mercato ribassista, ora c’è una migliore comprensione di quali strumenti possono supportare le DAO e soddisfare le loro esigenze.

Le gilde hanno subito un destino simile nel 2022. Investitori e utenti che si sono resi conto di essersi attaccati a questa nicchia guidata dai giochi un po’ prematuramente. Col senno di poi, ora è chiaro che era sbagliato presumere che la prima generazione di giochi come il modello V1 Axie Infinity fornisse un modello per tutti i giochi futuri. Sarà importante rimanere flessibili e adattabili man mano che più giochi entreranno nel mercato e utilizzeranno le gilde in modi diversi.

NFTFi: un nuovo paradigma

Anche l’NFTFi non è stato all’altezza, in gran parte a causa della flessione del mercato e del calo della liquidità, che richiederà tempo per essere eliminato. Tuttavia, ha chiaramente dimostrato l’immenso potenziale degli NFT per offrire forti applicazioni finanziarie. Ad esempio l’emissione di token e la rappresentazione di obbligazioni, come possiamo vedere con progetti come Solv Protocol.

I servizi finanziari NFT diretti come i prestiti miglioreranno in linea con i prezzi nel tempo. Rimarranno un punto focale grazie a una migliore liquidità e a più utenti rispetto a prima. C’è molta esitazione da parte degli utenti sui rischi legati alle applicazioni di prestito basate su NFT. Ma è importante notare che la narrativa a lungo termine per gli NFT nei servizi finanziari rimane forte. Si prevede che ci vorranno anche alcuni anni per svilupparsi in completo.