Un dirigente chiave della società strettamente associata all’exchange di criptovalute Bithumb, è stato trovato senza vita in queste ore. Le autorità stanno indagando.

Il più grande azionista nella compagnia dietro il famoso exchange di bitcoin e criptovalute Bithumb, Vident, il cui vicepresidente è stato trovato deceduto, è morto. Le accuse secondo cui l’amministratore delegato aveva rubato denaro agli affiliati di Bithumb erano oggetto di indagine da parte dell’accusa. Di questo hanno parlato i media locali.

gthumb
Adobe Stock

Park Mo è stato trovato morto davanti alla sua casa a Dongjak-gu, Seoul. È successo la mattina del 30, verso le quattro del mattino, secondo la stazione di polizia Dongjak di Seoul. La polizia ritiene che Park abbia comunque preso una decisione radicale.

Un ufficiale della polizia ha dichairato:

“Al momento non esiste alcuna possibilità alternativa, secondo la ricerca dei dati CCTV e optometrici del sito.”

L’azionista di Bithumb era sotto osservazione.

Park era indagato dall’accusa per presunta appropriazione indebita di denaro e manipolazione dei prezzi delle azioni. Il più grande azionista di Bithumb Holdings è Vident, un’azienda quotata al KOSDAQ che detiene una partecipazione del 34,22% nella società.

Si dice che il signor Park sovrintenda alla contabilità del signor Kang, fratello e sorella che avrebbero dovuto essere i veri proprietari di Bithumb. Prima di questo, i beni sono stati confiscati e le imprese collegate come Vident sono state perquisite il 7 ottobre. Tuttavia, la divisione 2 per le indagini finanziarie dell’ufficio del procuratore del distretto sud di Seoul lo ha effettuato (procuratore capo Chae Hee-man).

Bilancio delle vittime

Le persone vogliono rapidamente sapere quanti soldi sono andati in fumo dopo una catastrofe economica. La copertura mediatica della catastrofe si concentra quasi principalmente sulle sue implicazioni economiche. Mentre lo fanno, non tengono conto degli impatti reali che queste crisi economiche hanno sulla gente comune.

L’uomo taiwanese

Dopo l’incidente di Luna, le forze dell’ordine taiwanesi hanno trovato un uomo morto per strada davanti alla sua residenza. Per porre fine alla sua vita, pare sia saltato fuori dalla finestra.

Un uomo indiano di nome Ramalingaswamy ha deciso di suicidarsi a causa delle sue perdite di criptovaluta. Ha prenotato una camera d’albergo, ha chiuso la porta e poi ha consumato una sostanza letale.