Le autorità statunitensi hanno aperto un’indagine sull’attacco che ha provocato la perdita di 372 milioni di dollari quando il grande exchange di criptovalute FTX è stato violato poco dopo la dichiarazione di fallimento.

Secondo Bloomberg, le autorità americane hanno aperto un’inchiesta sull’attacco che ha provocato la perdita di 372 milioni di dollari quando il top exchange di criptovalute FTX è stato compromesso.

ftx hack indagini
Adobe Stock

Poche ore dopo che FTX ha presentato istanza di fallimento secondo il capitolo 11 l’11 novembre, è iniziato l’hacking. È durato fino alle prime ore del 12 novembre. Massicci trasferimenti di criptovaluta hanno avuto luogo dai portafogli statunitensi FTX e FTX.

Insieme alla polizia di Manhattan che è incaricata dell’arresto di SBF alle Bahamas, la squadra del National Cryptocurrency Enforcement del Dipartimento di Giustizia sta attualmente esaminando la situazione.

Strani scambi di criptovalute dopo l’hacking

Questa era una strategia solitamente utilizzata negli hack su larga scala, secondo la società di analisi blockchain Elliptic, poiché i fondi prelevati dai portafogli FTX venivano scambiati con Ethereum tramite scambi decentralizzati.

Chainalysis ha affermato che i fondi della piattaforma di criptovaluta rubati erano “in movimento” e sono passati da Ethereum a Bitcoin il 20 novembre.

Inoltre, Chainalysis ha confutato le affermazioni fatte online secondo cui i fondi sarebbero stati dati alla Bahamas Securities and Exchange Commission.

La dichiarazione recita:

“Non è vero che il denaro prelevato da FTX sia stato trasferito alla Bahamas Securities Commission. I fondi sono stati trasferiti da ETH a BTC e probabilmente mescolati prima di un tentativo di incassare. Con alcuni fondi prelevati e altri inoltrati alle autorità di regolamentazione.”

Sviluppi in seguito all’hack di FTX

Ryan Miller, consigliere generale di FTX, ha annunciato su Twitter che la società stava esaminando attività insolite del portafoglio circa un’ora dopo l’incidente. Successivamente, ha annunciato che FTX era stato compromesso su Telegram.

FTX è stato compromesso. Le app FTX includono virus. Portali fuori. La finestra della chat è aperta. Evita di visitare il sito Web di FTX poiché potrebbe scaricare trojan”

Non è ancora noto se l’hack FTX sia stato avviato da un dipendente dell’azienda o se il crollo dell’azienda abbia fornito agli hacker un’apertura per prendere il controllo. La pena per questo hack sarà fino a 10 anni di carcere.