Il primo display MicroLED elasticizzato è stato da poco presentato al mondo da LG Display. Può essere compresso fino al 20% in più rispetto alla sua lunghezza normale, da 12 a 14 pollici diagonali.

Grazie alla sua flessibilità, può essere utilizzato su tessuti, mobili, arazzi e persino sulla pelle. Una tecnologia fino a poco tempo fa impensabile o che era possibile vedere solamente nei più fantasiosi film futuristici, sarà presto a disposizione delle masse.

lg schermo elasticizzato
Adobe Stock

I prezzi naturalmente non sono ancora concorrenziali e passerà un po’ di tempo affinchè la tecnologia possa essere distribuiti alla grande massa. Ma tutto lascia intravedere un nuovo paradigma nei più disparati settori, partendo banalmente dal mercato dei pc e degli smartphone. Ma non solo, l’usabilità della tecnologia può spingersi fino alla moda, la medicina, l’arredamento, i trasporti e la ricerca in molti campi. Oltre ad applicazioni, come speso accade, in ambiti e settori che ad oggi non riusciamo neanche a immaginare.

Il primo display flessibile ed elasticizzato arriva dalla Corea del Sud

Il progetto di ricerca e sviluppo finanziato dal Ministero del Commercio, dell’Industria e dell’Energia della Corea del Sud che ha portato alla creazione del primo display elettronico estensibile ad alta risoluzione è stato completato. Questo quanto viene divulgato pubblicamente da LG Display.

Questo display è flessibile come un pezzo di materiale e può essere allungato come un elastico da una diagonale di 12 pollici a 14 pollici, allungandosi di circa il 20%.

Il risultato è stato ottenuto utilizzando la tecnologia MicroLED con pixel dell’ordine di 40 micron di diametro e un substrato costituito da un materiale siliceo simile a quello utilizzato per le lenti a contatto. La struttura naturalmente elastica dello schermo lo rende particolarmente resistente all’abrasione e adatto per applicazioni. Tra queste possiamo pensare  alll’integrazione in rivestimenti di mobili, tessuti, automobili, aeroplani e persino pelle.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Secondo l’annuncio di LG Display, il display è a colori, ha una densità di 100 ppi ed è più resistente delle tipiche soluzioni arrotolabili e piezoelettriche basate sulla tecnologia OLED. Il risultato è stato raggiunto da LG Display in collaborazione con trenta partner nel mondo accademico e aziendale. Nessuna informazione è stata rilasciata da LG Display in merito a quando questa tecnologia sarà effettivamente commercializzata sul mercato.