La House of Financial Services Committee prevede di sentire la versione di FTX e le entità correlate durante un’audizione che si terrà il mese prossimo per chiarire le dinamiche del disastro avvenuto per le mosse poco chiare di Sam Bankman Fried.

Il comitato per i servizi finanziari della Camera degli Stati Uniti ha programmato un’audizione sulla chiusura dell’exchange di criptovalute FTX per dicembre.

ftx sam bankman fried
Criptomercato.it

Secondo il comitato, il quale prevede di ascoltare tutte le parti in causa. Tra queste Alameda Research, Binance, FTX, l’ex CEO di FTX Sam Bankman-Fried e altre aziende e persone correlate al recente collasso dell’exchange di criptovalute. Oltre a trovare i responsabili per il dilagante contagio che sta devastando i mercati da oltre una settimana a questa parte.

La Casa Bianca vuole vederci chiaro

I rappresentanti Maxine Waters (D-Calif.) e Patrick McHenry (R-NC), presidente e membro di alto rango della Commissione, hanno dichiarato in una dichiarazione congiunta che i legislatori sarebbero interessati a saperne di più. Oggetto dell’indagine la scomparsa di FTX e sulle sue più ampie implicazioni per l’ecosistema delle criptovalute.

Il comitato ascolterà la testimonianza di Sam Bankman Fried, l’ex CEO di FTX, nonché rappresentanti di FTX, Alameda Research e persino Binance, che avevano un breve interesse ad acquisire FTX.

In una dichiarazione formale, Waters ha dichiarato:

“Sfortunatamente, questo è solo uno dei tanti casi in cui le piattaforme di criptovaluta hanno fallito nell’ultimo anno. Io so che abbiamo bisogno di un’azione legislativa. L-azione dovrà servire a garantire che le entità delle risorse digitali non possano operare nell’ombra senza una forte supervisione federale e regole di strada inequivocabili.”

McHenry ha sottolineato la necessità che il comitato sappia cosa è successo ai clienti di FTX e al popolo americano nella sua stessa dichiarazione. Riferendosi al crollo di FTX come a una “debacle”, mentre indicava il ruolo del Congresso nella supervisione.

La bancarotta del grande exchange di criptovalute FTX

La procedura fallimentare di FTX coinvolge attualmente più di 100.000 creditori, la maggior parte dei quali sono clienti commerciali i cui fondi sono attualmente congelati. Ancora peggio, il 12 novembre, quando i portafogli operativi di FTX sono stati violati, sono stati rubati 477 milioni di dollari di criptovaluta ancora nelle casse della piattaforma.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Secondo i rapporti, FTX ha fornito beni dei clienti per miliardi di dollari ad Alameda Research, la sua società commerciale affiliata, per finanziare operazioni rischiose, ponendo le basi per il suo improvviso crollo. Diversi rappresentanti federali e statali stanno attualmente indagando su FTX.