Ultimi aggiornamenti della vicenda FTX: i derivati ​su FTX US sono ancora in piedi, il presidente della CFTC ne attribuisce la supervisione.

L’unica società FTX che rimane solvibile è la borsa di derivati ​​statunitense precedentemente nota come LedgerX, che era già regolamentata.

ftx
Criptomercato.it

Il presidente della Commodity Futures Trading Commission Rostin Behnam sostiene di essere riuscito a salvarla. Vediamo i dettagli.

Ultimi aggiornamenti della vicenda FTX: cosa si è salvato

Il consenso universale sostiene che a questo punto è necessaria una regolamentazione chiara e ferma sulle criptovalute. Sulla scia del crollo dell’impero degli exchange FTX di Sam Bankman-Fried, un pezzo di esso rimane in piedi.

SBF ha acquistato FTX US Derivatives, già LedgerX, lo scorso ottobre con registrazione presso la Commodity Futures Trading Commission (CFTC) già in essere. A differenza di oltre 130 società del gruppo FTX, FTX, FTX US e Alameda Research, non ha presentato istanza di protezione dal fallimento.

Il motivo è perché credo fermamente che sono regolati molto chiaramente dalla CFTC“, ha affermato il presidente dell’agenzia di regolamentazione, Rostin Behnam il 14 novembre in un evento della Futures Industry Association (FIA), ha riferito CoinDesk . “È una testimonianza delle normative CFTC e del personale CFTC e del vantaggio di avere regole chiare e trasparenti“.

La sua agenzia è stata in contatto quotidiano con FTX US Derivatives e le sue operazioni di custodia, al fine di “assicurare che la proprietà dei membri sia dove dovrebbe essere“. Benham ha dichiarato: “Siamo soddisfatti di dove siamo. Rimane ancora molto da vedere nei prossimi due giorni, settimane e mesi, ma siamo certamente vigili”.

Per quanto riguarda il resto delle società FTX, Benham ha sottolineato che la supervisione della CFTC si estende alla frode e alla manipolazione nel trading di criptovalute che includerebbero almeno Bitcoin.

Utilizzeremo tale autorità nella misura massima consentita dalla legge“, ha affermato, aggiungendo che il Congresso “non ha più il lusso del tempo” per stabilire una regolamentazione più chiara.

Cosa succede ora

Un’eredità di Bankman-Fried da cui FTX US Derivatives si è già allontanata è la sua proposta di compensare direttamente gli swap dei clienti, piuttosto che passare attraverso l’intermediario tradizionalmente richiesto.

Le stanze di compensazione hanno un ruolo chiave nel settore dei futures e dei derivati, agendo come una terza parte neutrale le cui funzioni includono la convalida e la finalizzazione delle transazioni, il regolamento dei conti di trading, la consegna di attività a nuovi proprietari e la raccolta dei pagamenti dei margini, assicurando che entrambe le parti adempiano ai propri obblighi contrattuali.

Vale a dire, è la terza parte fidata per le transazioni finanziarie che il creatore di Bitcoin Satoshi Nakamoto puntava a eliminare.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo