Manca almeno un miliardo di dollari degli utenti, le fonti di Reuters sostengono che Sam Bankman-Fried avrebbe utilizzato una backdoor nel sistema di contabilità di FTX per travasare denaro passando sotto i radar.

Secondo le pubblicazioni odierne di Reuters, almeno un miliardo di dollari di depositi degli uteti dal defunto exchange di criptovalute FTX sono scomparsi.

sam bankman fried ftx bancarotta
Criptomercato.it

Reuters ha parlato con due persone che in precedenza hanno ricoperto ruoli di primo piano in FTX. Secondo le fonti di Reuter, Sam Bankman-Fried, fondatore ed ex CEO dell’exchange, ha trasferito segretamente 10 miliardi di dollari di fondi dei clienti da FTX alla sua compagnia di investimento e market making, Alameda Research.

I fondi sono svaniti

Emerge ora che una parte importante di quel denaro è svanita. Secondo un rapporto, l’importo totale perso potrebbe essere di circa 1,7 miliardi di dollari. L’altro ha affermato che il deficit era compreso tra un miliardo e due miliardi di dollari. Sebbene sia noto che FTX ha trasferito i beni dei clienti ad Alameda, questa è la prima rivelazione dei fondi persi.

Secondo le fonti, Bankman-Fried ha utilizzato una “backdoor” nel sistema di contabilità di FTX per rubare denaro. Sostengono che la “backdoor” ha consentito a Bankman-Fried di eseguire comandi che hanno modificato i registri finanziari dell’azienda senza informare nessun altro, compresi i revisori dei conti esterni.

Secondo questi due ex lavoratori, Sam Bankman-Fried ha mostrato ai funzionari dei team normativi e legali dell’azienda più fogli di calcolo che dimostravano che FTX aveva trasferito quasi 10 miliardi di dollari da FTX ad Alameda. Questi fogli di calcolo dettagliavano la quantità di denaro prestata ad Alameda da FTX e come è stata spesa.

Secondo le fonti, dalle partecipazioni di Alameda mancano tra 1 miliardo e 2 miliardi di dollari di questi contanti. I fogli di calcolo non hanno rivelato dove sono stati inviati i fondi e le fonti hanno affermato di non avere idea di cosa sia successo loro.

La US Securities and Exchange Commission sta ora indagando sulla gestione dei fondi dei clienti di FTX.com e sulle pratiche di prestito di criptovalute. Il Dipartimento di Giustizia e la Commodity Futures Trading Commission stanno entrambi indagando sulla situazione.

La reazione di Sam Bankman Fried

Sam Bankman-Fried ha detto a Reuters di “non essere d’accordo con la descrizione” del trasferimento di 10 miliardi di dollari in risposta a queste accuse.

“Non ci siamo trasferiti di nascosto”, ha chiarito. “Avevamo un’etichettatura interna confusa che avevamo frainteso”, ha spiegato, senza entrare nei dettagli.

Alla domanda sui soldi mancanti, Bankman-Fried ha risposto con un poco esauriente “???”

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Si attendono maggiori informazioni sui fondi spariti.