Il rimborso per il servizio Google Stadia verrà elaborato utilizzando il metodo di pagamento originale, oppure l’utente verrà contattato tramite e-mail per accordarsi sul metodo di rimborso adeguato.

Rimborsati hardware, giochi e contenuti aggiuntivi acquistati presso il negozio di Stadia, che chiuderà a febbraio.

Google ha annunciato l’avvio di una procedura per rimborsare gli utenti che hanno acquistato hardware, giochi completi o contenuti supplementari da Stadia, un servizio di cloud gaming che chiuderà nei prossimi mesi.

Google Stadia
Google Stadia
Google Stadia
Google Stadia

La chiusura di Google Stadia e le procedure per i rimborsi

Google ha deciso di chiudere Stadia nel 2023. Chiunque abbia acquistato hardware o giochi sarà rimborsato.

“A partire dal 9 novembre 2022, Stadia cercherà di utilizzare automaticamente I rimborsi per tutti gli acquisti di giochi, aggiuntivi contenuti e quotazioni di abbonamento diversi da Stadia Pro effettuati tramite lo store Stadia,” si legge nella pagina di supporto. “Ti chiediamo di essere paziente mentre completiamo queste transazioni e di non contattare il servizio clienti, poiché ciò non accelererà il rimborso. Vogliamo completare la maggior parte dei rimborsi entro il 18 febbraio 2023″.

Il rimborso, che esclude gli abbonamenti Stadia Pro, verrà elaborato utilizzando il metodo di pagamento originale; se Google non è in grado di effettuare il rimborso, verrà inviata un’email all’account Google utilizzato per l’acquisto con le istruzioni su come impostare un nuovo metodo di rimborso.

Gli utenti che hanno effettuati più acquisti riceveranno una e-mail

Google ha inoltre affermato che coloro che hanno effettuato il maggior numero di acquisti sul negozio Stadia “riceveranno un’e-mail per ogni transazione completata (inclusa un’e-mail separata per ogni nuovo abbonamento di qualsiasi opzione attualmente disponibile)”.

Chi ha effettuato almeno 21 acquisti riceverà un’unica email con il riepilogo di tutti i tentativi di rimborso. “Se necessario, questa e-mail rivelerà gli ulteriori passaggi necessari per aiutarti a completare il rimborso”, si afferma.

Nel caso in cui il cliente abbia cancellato il proprio account Google dopo l’acquisto, “rimborseremo automaticamente la transazione sul metodo di pagamento originale”. In caso di errore, l’utente deve contattare il servizio clienti di Stadia.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Google ha annunciato alla fine di settembre che Stadia chiuderà nel 2023 perché il servizio “non ha avuto l’impatto previsto sulle persone”, nonostante il fatto che la tecnologia Stadia sarà integrata in altri servizi Google come YouTube e Google Play, secondo Il direttore generale di Stadia Phil Harrison.