Goldman Sachs, il colosso finanziario multinazionale americano e grande banca d’investimento, ha detto che sarà presto lanciato un sistema di classificazione per le criptovalute chiamato Datanomy.

Goldman Sachs, una multinazionale americana di banche di investimento e conglomerato finanziario, ha annunciato l’imminente lancio di Datanomy, un sistema di classificazione delle criptovalute. Datanomy, secondo la grande banca, è uno strumento che classifica monete e token in base a come operano le rispettive criptovalute.

goldman sachs criptovalute
Adobe Stock

Secondo la compagnia, il sistema aiuterebbe nell’analisi dell’ecosistema crittografico e aumenterebbe la trasparenza dei movimenti di mercato. Secondo la società, Datanomy potrebbe essere utilizzata per una varietà di scopi. Tra questi la revisione e la valutazione della performance del portafoglio, nonché la creazione di report.

Che cos’è di preciso la Goldman Sachs Datanomy

La banca di Wall Street ha sottolineato l’importanza di un quadro standardizzato per la classificazione delle criptovalute al fine di migliorare la comprensione del mercato da parte degli investitori. Secondo il rapporto, c’è una maggiore domanda di monitoraggio delle prestazioni e gestione del rischio nei mercati delle risorse digitali.

La grande banca ha annunciato in un annuncio il progetto Datanomy in collaborazione con MSCI e Coin Metrics. Secondo la società, il nuovo sistema di classificazione delle criptovalute fornirà ai partecipanti al mercato una visione coerente del mercato.

“La Datonomy è stata creata per colmare questa lacuna con la maturazione del mercato degli asset digitali e può fungere direttamente da base per la gestione del portafoglio, il reporting, il benchmarking, la ricerca e l’analisi”.

Datanomy consentirà agli investitori di monitorare le tendenze in una varietà di settori, comprese le piattaforme di contratti intelligenti e la finanza decentralizzata (DeFi). Anne Marie Darling, dirigente di Golman Sacs, ha dichiarato:

“Dato il nostro impegno nei servizi per gli sviluppatori e come fornitore affidabile di analisi dei dati per i nostri clienti istituzionali, lo sviluppo di servizi di dati affidabili per la comunità emergente delle risorse digitali è un obiettivo strategico e un’estensione naturale della nostra attività esistente”.

L’impatto delle criptovalute nel mondo finanziario cresce a ritmi sostenuti

Goldman Sachs ha recentemente ampliato la sua presenza nel settore emergente delle criptovalute. All’inizio di quest’anno, la banca di Wall Street ha eseguito il primo block trade sui mercati asiatici dei futures Bitcoin. In precedenza, la banca ha scambiato uno strumento collegato a Bitcoin con la banca crittografica Galaxy Digital.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Goldman Sachs è diventata la prima grande banca statunitense a negoziare uno strumento crittografico over-the-counter (OTC) a seguito della transazione.