Celsius Network: ennesima notizia shock stravolge gli investitori, questa non ci voleva!

Il CEO di Celsius Network, Alex Mashinsky, ha presentato martedì una lettera di dimissioni al Comitato speciale del Consiglio di amministrazione di Celsius Network Ltd.

Alex Mashinsky, CEO uscente di Celsius Network, il prestatore di criptovalute in bancarotta, si dimetterà con effetto immediato. Tuttavia, continuerà a ricoprire il ruolo di direttore presso Celsius Network Ltd.

celsius dimissioni ceo
Adobe Stock

Celsius Network era una grande compagnia di Lending e Borrowing di criptovalute, caduta in discgrazia in seguito al collasso dell’ecosistema Terra Luna (presso il quale deteneva una quota importante di esposizioni) e in generale ai momenti difficili che i mercati hanno messo di fronte agli operatori di settore nei ultimi mesi.

Il CEO di Celsius Network, Alex Mashinsky, presenta una lettera di dimissioni

Alex Mashinsky ha rassegnato le dimissioni da CEO del prestatore di criptovalute Celsius Network con effetto immediato, secondo un comunicato stampa del 27 settembre. Celsius ha dichiarato bancarotta il 13 luglio a causa del contagio delle criptovalute dopo la crisi Terra-LUNA e la crisi di liquidità della DeFi.

Alex Mashinsky continuerà a concentrarsi su una strategia di recupero per Celsius Network. Cosa che certamente non può che andare a vantaggio dei creditori. Il Ceo dimissionario esorta anche la comunità Celsius Network a mantenere la sua compattezza. Ha in programma di lavorare su un piano di riorganizzazione con l’azienda e consulenti.

“Oggi ho deciso di dimettermi dalla mia posizione di CEO di Celsius Network. Tuttavia, continuerò a lavorare per aiutare la comunità a unirsi dietro un piano che darà il miglior risultato per tutti i creditori, come ho fatto sin da quando la Società dichiarato fallimento.”

In Celsius Network Ltd., Alex Mashinsky continuerà a ricoprire la carica di direttore.

Nella sua lettera di dimissioni afferma che la sua posizione di CEO si è trasformata in una distrazione. Inoltre, ha collaborato con la società e i consulenti per restituire gli asset degli investitori nel miglior modo possibile. Continuerà ad assistere l’azienda nell’esecuzione del piano e nel rendere integri i titolari di conti.

Gli sviluppi per Celsius Netork dopo le dimissioni del Ceo

Chris Ferraro, Chief Financial Officer, è stato nominato CEO ad interim e Chief Restructuration Officer (CRO) con effetto immediato.

Per assicurarsi che siano adeguatamente rappresentati, gli azionisti di Celsius hanno recentemente presentato una mozione per creare un “Comitato per l’equità preferenziale ufficiale”. Il Comitato dei Creditori Chirografari e altri soggetti significativi stanno lavorando per massimizzare il valore per tutte le parti.

Calo dell’8% sui mercati per il token Celsius (CEL) dopo le dimissioni di Alex Mashinsky

Dopo che Alex Mashinsky si è dimesso da CEO di Celsius Network, la quotazione del token CEL di Celsius è sceso di oltre l’8%. Dopo che la società ha dichiarato bancarotta, i trader sono stati in grado di recuperare alcune delle loro perdite utilizzando frequentemente lo short squeeze CEL.

Il token CEL è attualmente scambiato a 1,38 dollari al momento della scrittura. 1,35 e 1,53 segnano il minimo e il massimo delle ultime 24 ore.

Impostazioni privacy