La lunga rissa legale tra US SEC e Ripple lascerà sicuramente l’industria crittografica globale con ampia chiarezza sui regolamenti, ma a che costo?

Al fine di garantire una chiara direttiva, il tribunale ha accolto la mozione di presentare Amicus Brief nella causa Ripple.

ripple sec
Adobe Stock

New entry nella causa Ripple – SEC

L’avvocato Jame Filan in un tweet ha affermato che il tribunale ha riesaminato la richiesta della Camera di commercio digitale di archiviare un Amicus Curiae Brief e la risposta delle parti. Aggiunge che il giudice ha accolto la richiesta della Camera.

La sentenza di questa corte nella causa Ripple è stata accolta favorevolmente dalla Digital Chamber. Ha informato la corte che la loro memoria era stata presentata. Erano, tuttavia, gli stessi che erano stati inclusi come mostra nella precedente mozione nella causa Ripple.

Nelle memorie, Digital Chamber ha affermato che per lei interessa incoraggiare la regolarità, la certezza e il rispetto. L’azienda presenta spesso brief come amicus curiae in casi di interesse per la comunità blockchain e criptovaluta. Ha dichiarato specificamente che cerca vasti interessi con nuove questioni legali.

Qual è l’obiettivo del caso per Chamber?

Le memorie affermano che la Camera richiede una serie di considerazioni al tribunale quando viene presentata la sentenza Ripple Lawsuit. Richiede uno standard legale consolidato che può essere utilizzato per determinare se un ICO si qualifica come contratto di investimento. Quando un contratto di investimento costituisce una garanzia in sé e per sé, il tribunale deve pronunciarsi.

In precedenza, John Deaton, un amicus curiae nella causa Ripple, ha alluso alla posizione della SEC secondo cui le vendite effettuate tramite borse offshore rientrano nella sua competenza.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Filan ha aggiunto che il tribunale aveva approvato le mozioni di suggellamento presentate da entrambe le parti. Le terze parti devono ora presentare eventuali mozioni per sigillare entro il 9 dicembre 2022. Nella causa Ripple, qualsiasi opposizione a tali mozioni deve essere presentata entro il 22 dicembre 2022.