Ethereum Merge potrebbe accadere prima della data prevista del 15 settembre come momento in cui il tasso di hash medio salti sopra i 900 TH/ s, dando l’innesco al Merge.

Il salto nel tasso di hash indica miner stanno cercando di fare un ultimo profitto prima che la rete di Ethereum passi dall’attuale meccanismo di consenso Proof of Work (POW) alla nuova versione Proof of Stake.

ethereum merge
Adobe Stock

La data per l’atteso evento era prevista per il 15 settembre circa, ma le ultime analisi rivelano come il Merge potrebbe accadere anche con qualche giorno di anticipo.

Ethereum Merge potrebbe accadere prima del previsto

Gli sviluppatori e gli utenti di Ethereum si stanno preparando per il Merge, il cui inizio era previsto indicativamente per il 15 settembre. Tuttavia, sembra che i miner abbiano idee diverse.

I miner infatti si stanno affrettando a estrarre Ethereum (ETH) prima della fusione, il che ha fatto aumentare l’hash rate medio oltre i 900 TH/s. Ciò può comportare l’inizio del Merge prima del 15 settembre.

La preparazione di Merge è attualmente completa al 98,21%, con la difficoltà totale terminale (TTD) pari a 57691088811453340461380, secondo i dati di OkLink “Ethereum The Merge Countdown”. L’hash rate in questo momento è maggiore di 887 TH/s.

Secondo Vitalik Buterin, co-fondatore di Ethereum, “il tempismo preciso di Merge dipende dall’hash rate”. Inoltre, al TTD di 587500000000000000000000, sarà avviata la fusione.

La fusione potrebbe comunque avvenire prima del 15 settembre, visto il recente aumento dell’hash rate di rete. In effetti, la fusione potrebbe avvenire l’11 settembre se l’hash rate medio dovesse rimanere ancora al di sopra di 900 TH/s.

La data prevista è il 14 settembre, secondo il sito web WhenIsTheMerge

Fintanto che l’unione avrà luogo dopo l’aggiornamento Bellatrix sulla Beacon Chain del 6 settembre, non ci saranno problemi. Dopo che l’aggiornamento Parigi è stato eseguito per 15 minuti, il Merge sarà considerato come completato. La Mainnet di Ethereum verrà aggiornata con l’upgrade di Parigi.

Costo ETH A causa del meccanismo di masterizzazione dell’EIP-1559, il prezzo di Ethereum (ETH) probabilmente diminuirà in seguito alla transizione Proof of Stake. Inoltre, Vitalik Buterin aveva già affermato che a seguito della fusione, il prezzo di ETH sarà deflazionistico e inizierà a salire in circostanze di mercato favorevoli.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Prima della fusione, i trader di Ethereum intendono vendere le loro partecipazioni? In effetti, le balene stanno scaricando le loro partecipazioni in ETH, il che ha causato un calo del prezzo degli ETH anche prima della fusione. Il prezzo di ETH è attualmente scambiato appena sopra i 1500 dollari ed è diminuito di circa il 3% nell’ultimo giorno. Il prezzo, secondo gli esperti, potrebbe scendere anche al di sotto dei 1.000 dollari.