Gli sviluppatori di base di Helium hanno proposto di migrare il progetto sulla blockchain di Solana in una mossa strategica che mira a ottenere ulteriore scalabilità.

Martedì, gli sviluppatori di Helium hanno presentato una proposta “HIP 70” che suggerisce il progetto dovrebbe deprecare la propria blockchain e migrare tutte le sue operazioni blockchain-correlati a Solana. Il team ha citato le transazioni veloci ed economiche di Solana per la sua decisione di sceglierlo per una potenziale migrazione.

helium solana migrazione
Adobe Stock

Secondo la proposta, la migrazione sarà necessaria per aumentare ulteriormente la rete wireless decentralizzata di Helium. Attualmente, Helium è costituito da quasi 1 milione di hotspot Internet of Things (IoT). Inoltre opera come una rete WAN a bassa potenza (LPWAN). Secondo il team, la rete è utilizzata da una varietà di client per casi d’uso aziendali.

Helium guarda la scalabilità della blockchain Solana

La rete wireless sfrutta la blockchain principalmente come livello di incentivazione per aiutare a guidare la crescita. In questo caso, il team premia gli utenti con token Helium nativi come mezzo per incoraggiarli a configurare dispositivi hotspot. Aumentare di conseguenza la connettività della rete.

Il team ha spiegato di voler utilizzare una chain più scalabile perché la blockchain di Helium ha riscontrato problemi di ridimensionamento causati dal numero significativo di hotspot sulla sua rete. A causa della maggiore velocità di Solana, la proposta più recente sostiene che sarebbe più adatto per il progetto esternalizzare il livello blockchain di Helium a Solana. La rete continuerà a utilizzare gli stessi dispositivi hotspot dopo la migrazione, ma i premi verranno ora pagati tramite Solana. A tal fine, tra le altre cose, i token nativi di Helium, come l’elio (HNT) e i crediti dati (DC), dovrebbero essere trasferiti a Solana.

La proposta prevede anche l’implementazione di Oracle, un software che collega blockchain a sistemi esterni. La blockchain di Solana e i dispositivi off-chain saranno in grado di trasferire i dati in modo sicuro grazie agli oracoli, secondo il team. Secondo un post sul blog sul sito web della Helium Foundation, la proposta è attualmente in fase di discussione e sarà sottoposta a votazione pubblica il 12 settembre.

Entra nel gruppo Cripto: nuovi lanci, token, news, rimani sempre aggiornato

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli:


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

A febbraio, Helium ha raccolto un round di serie D da 200 milioni di dollari con una valutazione di 1,2 miliardi di dollari.