Sygnum Bank, una banca crypto friendly, continua ad espandere i suoi servizi nel settore delle criptovalute lanciando il supporto per lo staking di Cardano (ADA).

Martedì, Sygnum ha rivelato di aver aggiunto Cardano alla sua offerta di staking di livello bancario, consentendo ai clienti di guadagnare premi con lo staking di ADA attraverso la piattaforma di livello istituzionale della banca.

ADA si è unita al portafoglio in espansione di criptovalute di Sygnum per lo staking. La banca includeva già altri tre protocolli Proof of Stake (PoS): Ethereum 2.0, Tezos e Internet Computer (ICP).

L’annuncio afferma che i servizi di staking sono una componente cruciale della piattaforma di Sygnum e sono accessibili ai clienti in modo immediato tramite la piattaforma eBanking della banca. I servizi sono completamente integrati con la piattaforma bancaria di Sygnum, che utilizza strumenti come portafogli separati, gestione sicura delle chiavi private e altri per fornire sicurezza di livello istituzionale.

cardano ada
Adobe Stock

Lo staking è il processo di partecipazione alla convalida della transazione della blockchain PoS in cambio di ricompense in stake. Le blockchain Proof of Stake (PoS) non richiedono attività di mining e si affidano invece agli utenti che bloccano le loro monete per mantenere una rete, a differenza delle reti Proof of work (PoW) come Bitcoin.

Sygnum e il nuovo servizio di staking per Cardano (ADA)

Sygnum, un’importante banca regolamentata in Svizzera, ha introdotto lo staking della criptovaluta circa due anni fa. Lo staking di Tezos inizierà a novembre 2020. Nel luglio 2021, Sygnum ha anche dichiarato che avrebbe reso disponibile lo staking di Ethereum 2.0 sulla sua piattaforma.

Molti investitori istituzionali avranno ora una maggiore esposizione all’asset digitale grazie all’aggiunta dello staking di Cardano a Sygnum. All’inizio del 2022, la base di clienti istituzionali di Sygnum era vicina alle 1.000 unità. Secondo quanto riportato dalla società a gennaio, dopo un aumento di dieci volte dei ricavi lordi nel 2021.

Secondo Frederik Gregaard, CEO della Cardano Foundation, “questa nuova offerta consente ai clienti di Sygnum di partecipare al nostro ecosistema, dove possono godere di un’esperienza di staking priva di rischi e senza dover trasferire o bloccare l’asset.

Ha continuato dicendo che l’architettura di Cardano offre ai titolari di ADA un’opportunità speciale disponibile sia per i clienti istituzionali che per quelli al dettaglio. Ha detto: “Hai sempre il controllo sul tuo ADA.

Molte aziende di criptovalute hanno sviluppato servizi incentrati su Cardano sulla scia dell’imminente hard fork di Cardano Vasil. Ledger, produttore leader di portafogli hardware, ha rivelato l’integrazione di 100 token Cardano nel suo software di portafoglio Ledger Live alla fine di luglio.

La rete di Cardano dovrebbe diventare significativamente più veloce e scalabile grazie all’hard fork di Cardano Vasil, rendendola più adatta per contratti intelligenti e applicazioni decentralizzate. L’hard fork di Cardano Vasil è stato nuovamente ritardato a luglio dopo non essere stato attivato a giugno. Input Output Global stima che il fork effettivo potrebbe non essere pronto per altre “poche settimane”.