Stader introdurrà $BNBx, un token liquido che può essere utilizzato per trarre maggior profitto da altri protocolli DeFi grazie agli investimenti in token BNB di Binance.

Lo staking, seppur sia un termine improprio per definire alcune modalità di investimento di token crittografici, consiste essenzialmente nel bloccare i propri token per un dato lasso di tempo, in cambio di un rendimento. Il rendimento in genere varia a seconda di diversi fattori, dall’utilizzo della rete in questione, fino alla tokenomics, ossia la politica monetaria che governa l’emissione e il burn dei token.

Un aspetto negativo di questa modalità di investimento è che i nostri asset crittografici saranno realmente bloccati per il tempo definito. A seconda del protocollo, si va in genere da una o qualche settimana, fino a diversi mesi.

stader staking liquido bnb
Stader Labs

Per ovviare a questo aspetto negativo, alcuni protocolli hanno creato la possibilità di usare il cosiddetto liquid staking. Stader è un protocollo che per primo andrà ad offrire il liquid staking di BNB, l’exchange token di Binance, per moltiplicare le opportunità che la BNB chain offre per mettere a rendita la nostra esposizione nel token.

Staking liquido di BNB per apy elevati

In attesa che Stader Labs portasse lo staking liquido a BNB Chain, il protocollo ha annunciato omaggi e ulteriori informazioni su BNBx.

Secondo Gautam Midha, Head of Strategy and Expansion presso Stader Labs, “siamo molto entusiasti di lanciare il progetto sulla BNB chain. Ci sono miliardi di dollari nel capitale dell’ecosistema che possono essere sbloccati attraverso lo staking liquido e ci sono già diversi protocolli DeFi evoluti operando sulla rete. Non vediamo l’ora di conoscere le strategie creative che gli utenti costruiscono in aggiunta allo staking liquido per massimizzare il rendimento”.

Per mantenere le cose interessanti, Stader ha annunciato un omaggio di 500 dollari per cinque fortunati vincitori casuali. Il protocollo garantisce APY fino al 25% su $BNB.

Il protocollo afferma inoltre che utilizzando la selezione ottimale del validatore e l’autocompounding, è possibile aumentare l’attuale rendimento dello staking dal 4-6% al 15-25%. Stader introdurrà il suo token liquido, $BNBx, insieme al suo staking liquido su BNB. Sulla BNB Chain è attualmente operativa una versione beta di staking liquido di BNB.

Struttura delle ricompense per BNBx

Gli utenti che mettono in liquid staking BNB, creeranno nuovi BNBx al tasso di cambio attuale, come spiegato in un articolo Medium pubblicato il 20 luglio. Questo BNBx può quindi essere utilizzato per aumentare i rendimenti su altri protocolli DeFi.

I BNB depositati dagli utenti vengono quindi ottimizzati da Stader attraverso vari validatori di rete. Il valore di BNBx viene aumentato da questi validatori. Questi ultimi elaborano transazioni che si traducono in ricompense che Stader poi reincanala nel pool di staking.

Secondo Stader Labs nell’articolo Medium, “BNBx è un token liquido che porta ricompense, ovvero il valore di 1 token BNBx rispetto a BNB aumenta nel tempo man mano che si accumulano i premi di staking”.

Questa formula comporterà un aumento del tasso di cambio BNBx>BNB:

L’attuale tasso di cambio da BNBx a BNB più (premi aggiunti/totale BNBx in circolazione) genera il nuovo tasso di cambio da BNBx a BNB.

Scopri ulteriori informazioni su come xBNB produce rendimento in questo thread Twitter di Stader Labs.

Il token BNBx può essere utilizzato per prendere in prestito stablecoin, che puoi quindi reinvestire per ottenere più premi. Inoltre, $BNBx può essere utilizzato come garanzia per qualsiasi altro prestito di token BEP-20 da un protocollo di prestito/prestito al momento del lancio. I token BNB possono essere scambiati con token presi in prestito per creare più $BNBx.

Mantenere i fondi degli utenti al sicuro

In una conversazione con BNB Chain, Stader Labs ha spiegato come protegge il denaro degli utenti:

La soluzione del protocollo utilizza wallet amministratori multi-sig e funzionalità di sicurezza cloud “best-in-class”.

Il codice di Stader Labs è stato revisionato da Halborn e Peckshield, due eminenti società in questo campo.

Per mantenere la sicurezza, Stader Labs collabora con una serie di società di sicurezza specializzate nel rilevamento e monitoraggio delle minacce.

Per proteggere il denaro degli utenti, Stader Labs ha standard rigorosi per la selezione dei validatori. Ecco maggiori informazioni sugli standard di selezione.

Cosa è Stader Labs

Nell’aprile 2021, Amitej Gajjala, Sidhartha Doddipalli e Dheeraj Borra hanno fondato Stader Labs. Si tratta di una compagnia specializzata nella gestione delle partecipazioni in criptovaluta. Stader intende gestire efficacemente gli staking su reti blockchain aperte utilizzando protocolli e applicazioni finanziari decentralizzati.

Stader Labs ha aumentato la propria valutazione a 450 milioni di dollari a gennaio, raccogliendo 12,5 milioni attraverso una vendita privata strategica.

Pantera Capital, Coinbase Ventures, Jump Capital, Complice, Accel, Huobi Ventures, Hypersphere e True Ventures sono alcuni degli investitori che supportano Stader Labs.