È di queste ore l’annuncio di un round da 150 milioni di dollari guidato da FTX Ventures e Jump Crypto dalla startup blockchain Aptos, fondata da ex dipendenti Meta.

Secondo un comunicato stampa, i nuovi investitori nell’aumento più recente della startup includono Griffin Gaming Partners, Franklin Templeton, Circle Ventures e Superscrypt. A marzo, FTX Ventures ha partecipato a un round di finanziamento che ha visto Aptos raccogliere ben 200 milioni di dollari da diverse compagnie e fondi di investimento, tra cui a16z, Tiger Global e Multicoin Capital.

aptos blockchain layer 1
Criptomercato.it

Per raggiungere “il prossimo miliardo di utenti”, secondo il partner di investimento di FTX Ventures Ramnik Arora, la tecnologia blockchain deve dare la priorità a scalabilità, sicurezza e usabilità.

Cos’è Aptos

Per raggiungere l’obiettivo di fornire al mondo la blockchain più sicura e pronta per la produzione, Aptos è un nuovissimo progetto indipendente che vuole tentare la sua soluzione.

Sebbene le blockchain siano notevolmente avanzate, è innegabile che ci siano ancora molti rischi e incertezze presenti. Poiché l’affidabilità, la sicurezza e l’usabilità non possono essere date per scontate, il movimento di decentralizzazione ha difficoltà a raggiungere la velocità di espansione necessaria.

Tutti insieme, questi problemi impediscono l’adozione, dalla persona tipica alle più grandi società del mondo. È necessario creare una nuovissima blockchain di livello 1 con l’obiettivo di risolvere questi problemi. L

a sicurezza assoluta, la scalabilità estensibile e la neutralità credibile hanno avuto la priorità nella progettazione di Aptos perché questi sono concetti che comprendiamo sia intellettualmente che esperienzialemente. Ciò è quanto emerge dalle comunicazioni ufficiali presenti sul sito, rilasciate da fondatori e sviluppatori del progetto.

I round di finanziamento per la start up di Aptos

Gli ex dipendenti di Meta hanno fondato la blockchain con l’intenzione di renderla più accessibile a “miliardi” di persone. Aptos attualmente funziona su una serie di testnet; la sua rete principale non è ancora stata pubblicata, anche se dovrebbe accadere entro la fine dell’anno.

I 350 milioni di dollari che Aptos ha già raccolto quest’anno serviranno per far avanzare la blockchain di livello 1 scalabile e sicura dell’azienda.

Il round di finanziamento più recente, secondo il CEO e co-fondatore Mo Shaikh, è una convalida del lavoro svolto dall’azienda fino ad oggi e dimostra la richiesta di un “Livello 1 di prossima generazione”. “Sappiamo da tempo che le blockchain attuali non sono ancora adatte allo scopo quando si tratta di adozione di massa di Web3. Probabilmente a causa di problemi come interruzioni e tempi di inattività”, ha continuato.