Facebook promette ai suoi utenti di portare avanti i propri piani NFT nonostante il crollo del mercato. Scopri cosa ha intenzione di fare.

Meta – ex Facebook – è determinata a portare avanti i piani per aggiungere NFT ai propri social network, nonostante l’attuale mercato ribassista.

meta facebook nft
Adobe

Ma un dirigente ammette che ora abbiamo visto una “disperazione generale” impadronirsi del mercato. Molti dei progetti creati durante la mania dell’anno scorso non sopravviveranno. Scopri di più.

Facebook ed NFT: un matrimonio che alla fine si farà

La strategia è stata ben spiegata da Stephane Kasriel, capo della fintech appena nominato dal gigante della tecnologia, che ha rilasciato un’intervista al Financial Times.
Spiegando perché Meta sta adottando un approccio diverso rispetto a Google e Apple, ha detto al giornale:

Le centinaia di milioni di persone che utilizzano le nostre app oggi potrebbero potenzialmente creare beni virtuali e digitali, presto saranno in grado di venderli attraverso le nostre piattaforme.

Tutto questo arriva mentre Meta cerca di rinvigorire la sua offerta concentrandosi sul metaverso. Questa è una risposta diretta al fatto che gli utenti di Facebook stanno invecchiando. I consumatori più giovani infatti si riversano invece su app come TikTok.

Si spera che l’introduzione degli NFT possa portare i migliori creators su Facebook e Instagram, in modo da portare anche i loro fan di conseguenza.

Ma un dirigente ammette che ora abbiamo visto una “disperazione generale” impadronirsi del mercato. Molti dei progetti creati durante la mania dell’anno scorso non sopravviveranno.

Inoltre ha riconosciuto che la scalabilità è un problema in corso. Sebbene Meta intenda utilizzare la tecnologia blockchain – anche se “tecnicamente” non è necessario secondo Kasriel – ha avvertito che molte delle principali reti attualmente là fuori “semplicemente non sono pronte per l’adozione di massa“.

Col tempo, la visione di Meta è quella di garantire che il processo di acquisto e vendita di NFT sia facile per gli utenti di tutti i giorni, oltre che molto meno costoso.

All’inizio di questa settimana, la società di Mark Zuckerberg ha annunciato che stava abbandonando il portafoglio Novi.

Questa funzionalità verrà aggiunta a Meta Pay: “un portafoglio per il metaverso che ti consentirà di gestire in modo sicuro la tua identità, ciò che possiedi e come paghi“. Zuckerberg ha aggiunto in merito:

In futuro ci saranno tutti i tipi di oggetti digitali che potresti voler creare o acquistare. Stiamo parlando di abbigliamento digitale, arte, video, musica, esperienze, eventi virtuali e altro ancora.

Gli screenshot rilasciati di recente da Facebook suggeriscono che i collezionisti di NFT saranno in grado di fare molte cose. Collegare i propri portafogli al sito, condividere post con le loro immagini preferite e persino aggiungere una scheda “oggetti da collezione digitali” al proprio profilo.