Meta, Microsoft e altre 31 aziende si sono unite per formare un’organizzazione per promuovere la creazione di standard aperti relativi alla tecnologia metaverse. 

L’istituzione si chiamerà Metaverse Standards Forum andrà a lavorare sulla definizione di standard per rendere interoperabile ciascuno dei metaversi su Internet. Questo idealmente consentirebbe a questi mondi virtuali di comunicare comodamente tra loro.

meta microsoft metaverso forum

Si sa che creare organizzazioni che comprendano realtà così complesse e imponenti non sarà certo cosa semplice. Oltre il fatto che andare a definire degli standard di qualcosa che, nella pratica, è ancora in fase embrionale di sviluppo, non è una delle imprese che sembri mostrare, ad oggi, le maggiori chance di successo.

Un primo passo è stato però fatto. Vedremo negli anni se l’idea è stata realmente un precursore delle nuove esigenze future. Necessità dettate dall’innovazione tecnologica e i cambi di paradigma del mondo digitale e delle interconnessioni personali.

Il Metaverse Standard Forum

Mentre il metaverso è un concetto ormai abbastanza diluito, nel senso che ogni azienda interpreta e costruisce secondo la propria volontà, alcuni pensano che sia importante predisporre una interconnessione questi mondi singoli. 

Questo è il motivo per cui Meta, Microsoft e altre società come Epic Games si sono riunite per fondare il Metaverse Standards Forum, un’organizzazione creata per promuovere l’interoperabilità di questi metaversi.

Secondo la dichiarazione PR di lancio:

“L’organizzazione si concentrerà su progetti pragmatici basati sull’azione come la prototipazione dell’implementazione, gli hackathon, i plugfest e gli strumenti open source per accelerare il test e l’adozione di standard metaverse, sviluppando anche una terminologia coerente e linee guida per l’implementazione.”

Il forum naturalmente non andrà a creare standard da solo, anzi. L’organizzazione ha l’intenzione di fungere da hub per la fusione di diverse organizzazioni di sviluppo di standard (SDO). I campi di interesse spazieranno tra tutte le tecnologie e le innovazioni che riguardano il web3 e il metaverso. Tra queste realtà virtuale e realtà aumentata, grafica e interazioni, oltre molti altri ancora.

Prospettive future

La creazione di un’organizzazione di questo genere è vista da alcuni come una dichiarazione sul consenso in queste aziende. Concordi nella loro totalità sull’importanza di creare standard aperti per il concetto di metaverso. A questo proposito, Neil Trevett, presidente di Khronos, organizzazione che fa parte del gruppo, ha dichiarato:

“Il metaverso riunirà diverse tecnologie, che richiedono una costellazione di standard di interoperabilità, creati e mantenuti da molte organizzazioni di standardizzazione.”

Alcune assenze che si fanno notare

Mentre il gruppo afferma pubblicamente che si tratta di un’organizzazione aperta, disponibile gratuitamente per tutti i gruppi interessati, ci sono alcuni grandi nomi che non sono apparsi. Lasciando non poche perplessità e sopracciglia alzate tra gli osservatori e gli appassionati. 

Apple, una delle più grandi aziende tecnologiche al mondo interessata alla tecnologia VR e AR, la realtà aumentata, non si è ancora unita al forum. Altri importanti metaversi basati sul gaming, come Roblox, devono ancora unirsi all’organizzazione.

Secondo alcuni esperti, ciò dimostra che anche con un’organizzazione che promuove standard in materia, la standardizzazione del metaverso, o il gruppo di mondi che compongono il metaverso, sarà un compito difficile data la diversità delle aziende che stanno costruendo piattaforme orientate ad esso.