Solana cambia nome in “Solano” dopo l’errore di battitura di Jack Dorsey – che la definisce una Blockchain “non sicura”.

Jack Dorsey ha scritto male il nome della blockchain di Solana in un tweet, esponendo la sua visione di come dovrebbe essere la prossima iterazione di Internet.

solana sol blockchain non usare

È scoppiata una guerra su Twitter tra Jack Dorsey e Solana. Tutto si ricollega a uno sfortunato errore di battitura.

Solana vs Jack Dorsey

Dorsey ha inavvertitamente definito il progetto blockchain “Solano” ed ha affermato che molti progetti Web3 non sono neanche lontanamente decentralizzati a sufficienza.

Ha avvertito che la rete, che ha subito diverse interruzioni quest’anno, si basa su un sistema con un singolo punto di errore. Ha affermato inoltre che “vengono raccontate bugie” su chi la possiede e la controlla.

Individuando un’opportunità, Solana ha deciso di prendere in giro il CEO di Block Head cambiando il suo nome Twitter in Solano.

Dorsey ha preso alla leggera il suo errore di battitura, scherzando:

dannazione, non riuscirò mai a scrivere correttamente sqlana

Tutto questo arriva quando Dorsey espone la sua visione di come dovrebbe essere davvero la prossima iterazione di Internet… e la descrive come Web5.

Sostiene che sono necessarie app e protocolli veramente decentralizzati per garantire che gli utenti possiedano la propria identità e i propri dati.

Web5 è basato su Bitcoin, eviterebbe la censura incoraggiando l’interazione senza intermediari e fornirebbe a tutti un’identità decentralizzata che potrebbe essere utilizzata su più app.

Naturalmente tutto questo arriva quando il concetto di Web3 – per non parlare di un numero considerevole di progetti crittografici – deve affrontare una dura resa dei conti poiché i mercati globali sono in crollo verticale.

“Non usate Solana”

La scorsa settimana è stato pubblicato un rapporto schiacciante su Solana da DeFi Safety, che classifica le blockchain in base alle loro caratteristiche di sicurezza.

Solana è risultata essere la seconda peggiore dopo Ronin Network. Quest’ultima ha subito il più grande attacco hacker della storia delle criptovalute.

Secondo DeFi Safety, l’infrastruttura del nodo di Solana è “sotto la media“, gli aggiornamenti vengono gestiti “a casaccio” e frequenti errori 404 con il suo block explorer significano che può essere difficile esaminare le transazioni precedenti — “sollevando domande sulla natura di Solana come blockchain“.

Hanno continuato avvertendo che i fondi degli utenti sono a rischio, anche perché i soldi non possono essere recuperati una volta che la blockchain va giù. Solana ha avuto cinque interruzioni solo quest’anno.

Pur riconoscendo che “alcuni dei più grandi cervelli di questo settore lavorano su Solana“, DeFi Safety ha scritto:

I loro utenti meritano di meglio. La DeFi merita di meglio. Speriamo che questo accada presto, ma Solana è in circolazione da così tanto tempo e i tempi di inattività sono più frequenti che mai“.

Nella conclusione, il team di DeFi Safety ha avvertito:

Chiunque utilizzi questa chain si sottopone a rischi tecnici enormi e a questo punto apparentemente intrinseci. Non possiamo consigliare a nessun investitore serio di utilizzare questa blockchain“.